SICUREZZA – Fine settimana di controlli: ben 22 posti di blocco ad Isernia, nel venafrano e nei principali punti di snodo delle arterie viarie

SICUREZZA - Fine settimana di controlli
Pubblicità Molise Network
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors

ISERNIA – Un altro fine settimana all’insegna dei controlli da parte della Polizia di Stato di Isernia al fine di rendere più sicura la nostra provincia: gli agenti della Squadra Volante, coadiuvati da un’unità cinofila del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, hanno effettuato ben 22 posti di controllo in città, nel venafrano e nei principali punti di snodo delle arterie viarie.

606  le persone identificate, delle quali 94 con precedenti di polizia, e  487  i veicoli controllati. Gli agenti hanno contestato 51 infrazioni al Codice della Strada, procedendo al ritiro di 4 documenti di guida/circolazione ed al sequestro di 4 veicoli privi della prescritta assicurazione RCA.

Nel corso dei controlli, intorno alle ore 22.30, in Viale dei Pentri, è stata fermata un’autovettura con 4 persone a bordo, che prima di arrivare al posto di controllo ha rallentato notevolmente l’andatura col chiaro intento di sottrarsi all’identificazione. Gli agenti li hanno, però, raggiunti e controllati. La donna alla guida non aveva precedenti mentre i tre passeggeri, un 50enne, un 48enne ed un 42enne di origini campane, avevano tutti numerosissimi precedenti a carico per furti in abitazione e truffa.

Non avendo saputo fornire alcuna valida motivazione della loro presenza in città, sono stati accompagnati in Questura dove è stato notificato agli stessi l’avvio del procedimento per il provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno.

Particolare attenzione è stata posta ai luoghi di maggiore ritrovo della comunità giovanile al fine di scongiurare possibili attività delittuose: sono stati controllati 4 esercizi pubblici del centro cittadino ed effettuati ripetuti controlli alla stazione ferroviaria ed al terminal degli autobus.

Ed è proprio in Piazza della Repubblica che gli agenti sono intervenuti, nel corso dei controlli, per sedare un’accesa lite tra alcuni giovani noti per i numerosi precedenti di polizia. I poliziotti hanno allontanato i tre partecipanti dopo aver contestato agli stessi la sanzione amministrativa per stato di manifesta ubriachezza.

E’ stato, altresì, predisposto un attento presidio dinamico con frequenti passaggi e soste delle pattuglie operanti nelle contrade limitrofe alla città per prevenire i furti in abitazione.

Il Questore di Isernia Roberto Pellicone continua a dare un forte impulso al controllo capillare del territorio da parte della Polizia di Stato, nella consapevolezza che la prevenzione sia lo strumento più efficace per garantire il diritto dei cittadini alla sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: