EMERGENZA INCIDENTI – Aldo Di Giacomo di Una Nuova Italia-Molise: “Subito accorgimenti stradali lungo la Bifernina”

incidente bifernina sicurezza
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – Strage stradale in Molise, Aldo Di Giacomo presidente di “Una Nuova Italia Molise” propone interventi immediati per una migliore messa in sicurezza della Bifernina.

“I problemi di sicurezza stradale lungo la S.S. 647 ‘Bifernina’ – osserva Di Giacomo – costato la vita a cinque persone, e lungo la statale 17, nei pressi di Bojano, con altre due vittime, vanno affrontati in tutti i modi possibili. In proposito  vorrei ripetere l’iniziativa realizzata in Basilicata sui problemi della statale Potenza-Melfi, considerata “strada della morte”, iniziativa che ha dato buoni risultati abbassando in pochi mesi il numero di incidenti.

Abbiamo sollecitato per la Potenza-Melfi un vertice in Prefettura a Potenza presieduto dal Prefetto di Potenza, con rappresentanti di Comuni, Polstrada ed Anas, con l’adozione di “misure di pronta emergenza” a partire dall’installazione di autovelox, di limiti della velocità in alcuni tratti sino a 70 km/orari, l’installazione di apparati di sicurezza. Intendo fare lo stesso e sollecitare il Prefetto di Campobasso a coordinare tutte le azioni necessarie con tutti gli enti istituzionali e che hanno responsabilità.

Vanno sottolineati la grande disponibilità e l’immediato intervento dimostrati in Basilicata da tutti e sono certo non mancheranno anche in Molise. Due autovelox in aggiunta ad altri sette dispositivi mobili di controllo della velocità già in vigore – continua Di Giacomo – sono stati sicuramente efficaci deterrenti ad evitare condotte degli automobilisti che purtroppo hanno causato anche vittime”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
a spasso tra le cantine di ceppagna

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
a spasso tra le cantine di ceppagna

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: