REGIONE – Piano Trasporti e Mobilità, accordo Regione-Mit

piano trasporti e mobilità saccordo regione mit
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Presentato, questa mattina a Palazzo Vitale, nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte il governatore Toma e l’assessore Niro, l’Accordo istituzionale per l’elaborazione del Piano delle Infrastrutture e della mobilità della Regione Molise, sottoscritto dal presidente Toma e dal ministro Toninelli.

“Era arrivato il momento di procedere a questo accordo istituzionale che abbiamo utilizzato per velocizzare la redazione di un piano dei trasporti regionale con un piano stralcio per le prestazioni dei servizi minimi garantiti sul trasporto che ci consentirà di realizzare il bando a cura del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e della società che si occupa nello specifico di questa problematica”. -afferma il presidente Toma

La Regione Molise ha ravvisato, quindi, la necessità di procedere ad una riprogrammazione unitaria organica e integrata del sistema di mobilità regionale, al fine di definire un nuovo assetto funzionale ed efficiente dei servizi e delle infrastrutture di mobilità delle persone e delle merci.

Il Piano dei trasporti, attualmente vigente, risulta datato. È stato, infatti, approvato nel 2002 e si riferisce agli anni 2002-2012.

Il documento sarà pronto nell’arco di un anno e mezzo e alla sua realizzazione contribuiranno dirigenti e tecnici sia del ministero che della regione Molise che ha stanziato la somma di €500.000,00 per la realizzazione del Piano trasporti.

Il nuovo strumento andrà a regolare il trasporto di persone e merci sia via terra che via mare su ferrovia e via aerea, dunque, un quadro completo di interventi delle diverse modalità di trasporto.

L’obiettivo è quello di assicurare una Rete di trasporto che privilegi l’integrazione tra le diverse modalità e favorisca, soprattutto, quelle a minore impatto ambientale, con particolare attenzione ai servizi del trasporto pubblico locale.

Il presidente Toma e l’assessore Vincenzo Niro hanno anche annunciato l’uscita nelle prossime settimane di un bando per l’individuazione del gestore unico per la mobilità extraurbana su gomma e un collegamento sperimentale via mare tra Termoli e la Croazia che partirà nei prossimi mesi estivi.

La precedente Amministrazione regionale aveva adottato, ad ottobre del 2013, un  “Documento di riprogrammazione del trasporto pubblico locale regionale“, quale prima analisi per la definizione dei fabbisogni ai fini della riprogrammazione e riformulazione degli indirizzi programmatici ed operativi della mobilità regionale, ma l’iter non aveva fatto registrare passi in avanti.

Il 15 ottobre 2018, attraverso una Delibera di Giunta, l’attuale Governo regionale ha proceduto ad approvare le Linee di indirizzo generali per la redazione del Piano. Successivamente, il 14 dicembre dello scorso anno, con apposito provvedimento di Giunta, si è deciso di avviare un rapporto di collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In cinque mesi, dunque, si è giunti alla fase operativa che porterà all’elaborazione del nuovo Piano con il coinvolgimento dei tecnici della Regione Molise e di quelli del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: