EVENTO – 150 anni di italianità e molisanità in Argentina, se ne parlerà a Buenos Aires

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – 150 anni di presenza italiana in Argentina. Se ne parlerà a Buenos Aires.

Su questo appuntamento Michele Petraroia dell’Associazione Giuseppe Tedeschi sviluppa questa breve riflessione.

“E’ singolare che per trovare un approfondimento sugli effetti della globalizzazione, sui diritti dei lavoratori della FIAT, prendendo spunto da ciò che è accaduto nello stabilimento di MELFI, ci si debba spostare in Argentina, dove una schiera di esperti, studiosi, docenti universitari di varie parti del mondo, esponenti ecclesiastici e sindacali, rappresentanti istituzionali, intellettuali e giornalisti indagheranno, in un seminario di due giorni a Buenos Aires, il tema di 150 di italianità in quel Paese dell’America Latina.

Sempre a proposito di impresa, sarà trattata la questione di un’imprenditoria italiana di matrice fascista, incardinata sul “non si sciopera mai”, nel mentre verranno affrontate questioni circa l’influsso della religione, dell’internazionalismo, della qualità della democrazia e sulle tutele sociali, sindacali e civili.

Colpisce che, in un periodo in cui in Italia ci si arrocca, nel timore di perdere il benessere acquisito, perseguendo e discriminando poveri, immigrati, profughi e rifugiati, dall’altra parte del Mondo ci si ponga il problema di studiare i riflessi della cultura italiana, non solo per i 150 anni trascorsi, ma per quella che potrà essere la sfida del futuro, con il difficile equilibrio tutto da ricercare tra globalizzazione e democrazia, internazionalizzazione dei capitali e abbassamento delle tutele per i diritti dei lavoratori, e tra libertà individuali e libertà collettive.

L’Italia trovi il coraggio di riaprirsi al confronto e al dialogo, prima di tutto con gli 80 milioni di oriundi italiani sparsi per il pianeta e poi con tutte le altre culture ed economie del mondo, al fine di ritagliarsi un ruolo in linea con ciò che nella storia è stata in grado di offrire all’umanità, come conferma anche questo evento rilevantissimo di Buenos Aires”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: