VENAFRO – Il Consiglio da l’ok al bilancio, nominata la Commissione di Pari opportunità

venafro consiglio comunale bilancio
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud

COMUNE – Il Consiglio comunale di Venafro ha approvato questa sera il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2019/2021 con 10 voti favorevoli e 4 contrari.

Ben dieci le deliberazioni portate all’attenzione dell’aula che hanno visto protagonista, relatore di sei punti dei dieci all’ordine del giorno, il vice sindaco Marco Valvona, assessore al Bilancio.

Da segnalare in aula anche la presenza del consigliere comunale straniero, Singh Rajinder, mentre non è passata inosservata l’assenza del capogruppo di maggioranza, Stefano Buono.

Dopo le congratulazioni del presidente del consiglio Antonella Cernera ai due neoeletti consiglieri provinciali Alfonso Cantone e Fabrizio Tombolini, dunque, si è passati all’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno con il pieno sostegno della maggioranza: Aurelio Elcino, Annamaria Buono, Fabrizio Tombolini, Marina Perna, Angelamaria Tommasone, Marco Valvona, Anna Barile, Antonella Cernera, Dario Ottaviano e il sindaco Alfredo Ricci. 

Voti contrari e astenuti dei consiglieri di minoranza Alfonso Cantone, Carmine Amoroso, Elena Bianchi e Nicandro Cotugno che non ha risparmiato critiche alla maggioranza «in 10 mesi non avete fatto nulla».

Deliberazioni:

  1. Approvazione modifiche al regolamento di disciplina dell’imposta unica comunale (IUC) – componente TARI.
  2. TARI anno 2019 – Approvazione piano finanziario e tariffe della tassa sui rifiuti.
  3. Modifica al regolamento generale delle entrate comunali.
  4. Approvazione regolamento relativo alla definizione agevolata delle controversie tributarie, ai sensi dell’art. 6 del Decreto Legge n. 119 del 2018.
  5. Documento Unico di Programmazione (DUP 2019/2021) – Approvazione.
  6. Bilancio di previsione 2019/2021: approvazione
  7. Modifica delle norme tecniche di attuazione del vigente piano regolatore generale – “Definizione altezza minima locali artigianali/commerciali in zona A “Zona Antica”.
  8. Modifica al regolamento della Commissione Pari Opportunità.
  9. Nomina Commissione Pari Opportunità.
  10. Festività 4 novembre – Voti per il ripristino del giorno festivo.

In sintesi, non cambieranno le tariffe, quindi, la pressione fiscale resterà uguale agli anni precedenti, da tener conto che Palazzo Cimorelli è ancora in fase di Piano di riequilibrio finanziario pluriennale.

Sono state approvate modifiche al regolamento di disciplina dell’imposta unica comunale (Iuc) componente Tari oltre al piano finanziario e le tariffe della tassa sui rifiuti.

E’ stato modificato il regolamento delle entrate comunali. Approvato anche il regolamento relativo alla definizione agevolata delle controversie tributarie, ai sensi dell’articolo 6 del decreto legge numero 119 del 2018. Approvato il Documento unico di programmazione (Dup) 2019/2021 e quindi il Bilancio di previsione 2019/2021.

Terminata la parte relativa al bilancio ed ai conti del Comune, relazionati dall’assessore Valvona, l’assise ha apportato la modifica delle norme tecniche di attuazione del vigente piano regolatore generale, con particolare riferimento alla “Definizione altezza minima locali artigianali/commerciali in zona A “Zona Antica” esposta dall’assessora Perna.

Successivamente, dopo la modifica al regolamento della commissione Pari opportunità, avanzata dalla consigliera Buono, sono stati nominati i componenti dell’organismo. Quindi, la Commissione Pari Opportunità del comune di Venafro è formata da Gino Matrunola (4 voti), Dorothy Volpe (3 voti), Carmen Neri (3 voti), Elisabetta Macari (3 voti), Stefania Argenziano (3 voti), Monica Di Filippo (2 voti) e Mariangela Pompeo (2 voti) eletti dalla maggioranza, mentre per la minoranza Alessio Dolcigno (2 voti), Carmen Mancone (1 voto) e Giusy Di Nardo (1 voto).

In ultimo, esposto dal sindaco Ricci, è stato votato e approvato il ripristino della festività del 4 novembre.

“Il primo bilancio dell’Amministrazione che guido, -afferma il sindaco Ricci–  dà delle linee guide con alcuni temi principali: assunzioni, noi siamo una macchina amministrativa sempre più stanca per essere sottodimensionata e lo saremo sempre di più nei prossimi mesi e nei prossimi anni. Sono anni che non si fanno assunzioni in questo comune. E’ evidente che l’amministrazione comunale in un programma pluriennale investe tante risorse su questo tema. Impiantistica sportiva, abbiamo sostenuto un cofinanziamento importante sullo stadio “Marchese Del Prete”, 114mila euro a carico del bilancio comunale, per rendere l’impianto sportivo conforme a tutte le norme. Manutenzione, una serie di azioni mirate e non a pioggia. Scuole, stiamo lavorando su un progetto sull’edilizia scolastica a lungo termine, in quanto Venafro non merita pezze. Villa comunale, ci saranno novità nei prossimi mesi. Eventi, quindi marketing territoriale ovvero promozione turistica del territorio. Previsto un capitolo destinato al cofinanziamento dello studio epidemiologico ambientale della Piana di Venafro”. 

Continua Ricci rispondendo pacatamente al capogruppo di minoranza Nicandro Cotugno.

“Ringrazio tutti i consiglieri e gli assessori di questa amministrazione, persone nuove alla prima esperienza, ma persone che lavorano assiduamente, quotidianamente, per la nostra città. Non hanno bisogno di dover dimostrare niente a nessuno e quantomeno a chi è abituato a fare politica dietro il computer da casa e non accetto che i consiglieri eletti dai cittadini vengano offesi. Quindi, non accetto che venga offeso chi lavora. Perché il clamore non significa mettersi in mostra, ma lavorare sodo. -conclude Ricci– Sono i fatti che danno i risultati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: