LAVORI PUBBLICI – L’Acem chiede alla Regione la riscrizione a Bilancio di tutti i lavori non pagati

pasta La Molisana
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO –  Lavori eseguiti e non pagati che siano riscritti a Bilancio.

Lo ha suggerito l’ACEM che  ha preso parte questo pomeriggio alle audizioni in seno alla Prima Commissione presso il Consiglio Regionale del Molise sul Bilancio 2019 e sulla manovra finanziaria.

Nel suo intervento, il Presidente dell’Associazione Corrado Di Niro, presente ai lavori consiliari insieme al direttore Gino Di Renzo, ha chiesto che tutti i fondi in avanzo di amministrazione che riguardano lavori eseguiti anche vari anni addietro e non ancora liquidati, siano quest’anno riscritti contabilmente e pagati alle imprese creditrici.

Allo stesso tempo, l’ACEM ha richiesto l’approvazione nella legge finanziaria regionale di un articolo, consegnato in un documento associativo, che istituisca una volta per tutte il conto corrente dedicato per le opere pubbliche, ossia un conto su cui far confluire le risorse degli appalti senza possibilità di utilizzarli per altre esigenze ed evitare così i ritardi nei pagamenti alle imprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: