FORMAZIONE – “Progetto Readiness”, rischio incendi e terremoti

Rischio sismico e incendio boschi, studenti transnazionali a confronto
pasta La Molisana
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Prevenzione, resilienza e superamento dell’emergenza.

Saranno queste, insieme a molte altre, le tematiche affrontate con gli studenti del primo circolo didattico di Termoli, il prossimo 8 Aprile, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione Cross-border sul rischio incendi e terremoti portata avanti nel quadro del progetto READINESS.

Dopo il saluto di benvenuto della prof.ssa Maria Luisa Forte, dirigente scolastico, sarà il dott. Nicola Pavone, responsabile del progetto, ad illustrare le finalità di READINESS e della campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovani e alla cittadinanza. Il momento formativo proseguirà con gli interventi dei rappresentati della Direzione Regionale Vigili del Fuoco Molise e della Protezione Civile Regionale che illustreranno, rispettivamente, ruolo e funzioni operative dei Vigili del Fuoco nella gestione del rischio incendi boschivi e sismico e organizzazione della PCR a tutela dei cittadini e del territorio.

Dopo la visione di cartoni animati raffiguranti situazioni di emergenza, con relative indicazioni sulla prevenzione ed il corretto comportamento da adottare, gli studenti saranno coinvolti in un’attività ludica che prevede la costruzione di puzzle. La giornata di sensibilizzazione terminerà con l’esposizione e l’illustrazione di piccoli mezzi e attrezzature comunemente impiegati in occasione di eventi calamitosi (terremoti ed incendi), a cura dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile Regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: