CALCIO – Derby con il pienone. L’Agnonese quasi all’ultima spiaggia

agnonese campobasso
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – Il Grifone contro il Lupo.

La 34^ giornata vedrà scontrarsi due molisane in un match dal peso specifico diverso per le due squadre. Per l’Agnonese sarà fondamentale conquistare tre punti per raggiungere la quota utile alla salvezza diretta ormai sempre più lontana. La squadra del capoluogo, invece, potrà affrontare la gara con un approccio relativamente tranquillo dall’ “alto” dei suoi 42 punti.

All’andata finì 2-2, con il Campobasso abile a ribaltare lo svantaggio iniziale grazie a Riccardo Musetti che battezzò con una doppietta il suo esordio in casa, dimostrando ampiamente le sue doti di bomber di razza. I rossoblù calpesteranno per la prima volta il nuovo manto in erba sintetica del Civitelle di Agnone, con il pubblico di casa sicuramente pronto a spingere i granata verso la vittoria.

I biglietti messi a disposizione per i tifosi ospiti sono 500 e la prevendita partirà sabato 6 alle ore 10 per terminare alle 17. Dopo un iniziale aumento del prezzo di 5€ per tutti i settori, la società granata ha fatto un passo indietro, comunicando che basteranno i canonici 10€ per assistere al derby. Per chi non riuscirà ad accaparrarsi la prevendita, i tagliandi potranno essere comunque acquistati anche al botteghino dello stadio altomolisano.

La squadra di casa arriva da una settimana di fuoco. Dopo le dimissioni dell’ormai ex trainer Foglia Manzillo, sulla panchina granata è ritornato mister Mecomonaco, esonerato ad ottobre 2018, chiamato a riaccendere la fiammella della speranza salvezza distante al momento 4 punti. Tra i padroni di casa militano tre ex rossoblù: Corbo, Bisceglia e Ribeiro con gli ultimi due protagonisti della scorsa stagione a Selvapiana. L’Agnonese vanta il peggior attacco del campionato con appena 25 reti gonfiate che hanno fruttato 6 vittorie, 12 pareggi e il penultimo posto in classifica con Avezzano e Forlì. Ricciardi, Formuso e Ancora daranno comunque filo da torcere alla difesa campobassana cercando di sfruttare velocità e tecnica.

A Selvapiana lo spogliatoio è carico e compatto dopo l’ottima prova casalinga contro la capolista Cesena. Molto probabilmente non faranno parte della carovana rossoblù La Barba (infortunio muscolare in settimana), Di Paolo e Leto. Gli ultimi due si sono comunque allenati a singhiozzo con il resto della squadra, quindi potrebbero anche figurare sulla lista dei convocati. Ad arginare le sortite offensive dei granata ci penseranno Magri, Marchetti, Lo Bello e Calzola che bene hanno fatto in casa contro i bianconeri. Tra i pali un vivace Sposito che sembra aver intrapreso la giusta strada verso la sicurezza, soprattutto dopo il primo rigore stagionale parato. Sulla mediana faranno da filtro capitan Danucci, Di Lauri e uno tra Antonelli e Salvatori. In attacco, neanche a dirlo, ci sarà l’imbarazzo della scelta. Probabilmente verrà confermato il tridente Giacobbe, Musetti, Cogliati con l’argentino Alessandro pronto a subentrare. Il derby inizierà alle 15 con la direzione arbitrale del signor Taricone di Perugia.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: