MONTE MARRONE – Il ministro della difesa Trenta a Rocchetta a Volturno: difendere la pace in tutto il mondo

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

ROCCHETTA A VOLTURNO – A 75 anni dalla rinascita dell’Esercito italiano il ministro della difesa Elisabetta Trenta stamattina ha fatto visita al Museo internazionale delle guerre mondiali di Rocchetta a Volturno.

L’esponente del governo Conte è stata ospite infatti del convegno “Monte Marrone 1944” organizzato dall’Associazione “1943/1944” di Duilio Vigliotti. Numerose le autorità presenti all’evento. La scena è stata chiaramente catturata tutta dal ministro Trenta che ha omaggiato i caduti della sanguinosa battaglia condotta dai bersaglieri del 3° Reggimento, dagli alpini del battaglione Piemonte e dai paracadutisti della divisione Nembo.

La battaglia di Monte Marrone del 31 marzo del ’44 è stata sviscerata dai relatori presenti all’evento del calibro del professore Virgilio Ilari (Società italiana di storia militare), del tenente colonnello Emilio Tirone, dell’ufficio storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, del professore Giuseppe Pardini dell’Università degli Studi del Molise e del professore Matteo Luigi Napolitano sempre dell’Università degli Studi del Molise.

Ad aprire il convegno il sindaco di Rocchetta, Teodoro Santilli, il quale ha sottolineato i valori della libertà e della sicurezza. Il convegno ha ricevuto il patrocinio del Senato della Repubblica, del Comune di Rocchetta a Volturno, del Parco nazionale Abruzzo, Lazio e Molise, della Provincia di Isernia, della Regione Molise, dell’Unimol (Università degli studi del Molise) e della Sism (Società italiana di storia militare).

Il ministro Elisabetta Trenta, a cui sono state affidate le conclusioni, ha rimarcato i valori della pace, della memoria, del coraggio dei soldati e dell’onore che a Monte Marrone restituirono all’Esercito italiano conferendogli credibilità in quel delicato momento storico. “La pace non va data mai per scontata” ha sottolineato il ministro invitando le nuove generazioni a difenderla e praticarla per farla vincere in tutto il mondo. Trenta ha pure parlato del ruolo e delle missioni dell’Esercito, presente oggi in 24 paesi.

Una visita per certi versi storica per la valle del Volturno quella del ministro della difesa al Museo internazionale delle guerre mondiali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: