NAS – Case di riposo al setaccio, lavoro irregolare ed evasione contributiva

carabinieri nas e ispettorato lavoro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

CAMPOBASSO – Il NAS di Campobasso, in collaborazione con i colleghi del locale NIL (Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro), nell’ambito di una complessa indagine sulle case di riposo molisane, ha deferito in stato di libertà 3 persone.

Gli indagati, soci amministratori della medesima società, sono accusati di avere:

  • promosso ed organizzato un’associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento del lavoro dei propri dipendenti indotti a prestare parte delle ore lavorative sotto forma di volontariato;
  • omesso di sottoporre a visita sanitaria i dipendenti non informandoli sui rischi per la salute e sicurezza connessi all’attività;
  • omesso di presentare le dichiarazioni contributive dei dipendenti al fine di non versare i contributi sulla previdenza ed assistenza obbligatoria;
  • gestito la struttura socio-assistenziale in assenza dei requisiti minimi relativi all’organizzazione interna e del personale.

I Carabinieri, inoltre, hanno accertata un’evasione contributiva di circa 250.000 euro tra il 2015 e il 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: