VENAFRO – Maltrattamenti all’asilo, domani in Procura nuovo interrogatorio per le maestre

franchitti interiors
Black&berries Venafro
Pubblicità Molise Network
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CRONACA – Dopo la chiusura delle indagini, le maestre sono pronte ad essere ascoltate dalla Procura.

Domani mattina quindi si presenteranno negli uffici del tribunale di Isernia per dire la loro in merito all’inchiesta “Lasciateli giocare”, condotta dalla Squadra Mobile della Polizia e coordinata sul campo dal sostituto procuratore Maria Carmela Andricciola.

Sia la 49enne che la 58enne sospese dall’insegnamento a seguito dell’accusa di maltrattamento ai danni dei bambini dell’asilo di Venafro, dopo essersi avvalse della facoltà di non rispondere nel corso dell’interrogatorio di garanzia dei mesi scorsi, hanno chiesto di essere interrogate per dare la loro versione dei fatti prima della fissazione dell’udienza preliminare che dovrà decidere sull’eventuale rinvio a giudizio.

Le due maestre saranno accompagnate dai rispettivi legali: Antonio Caranci e Gaetano Andreozzi per la 58enne e Gianni Perrotta per la 49enne.

La vicenda scoppiata a metà gennaio scosse la comunità venafrana ed ebbe vasta eco anche sui mass media nazionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: