TRASPORTI – Elettrificazione della tratta Roccaravindola-Isernia-Campobasso, partono i lavori

TRASPORTI - Elettrificazione della tratta Roccaravindola-Isernia-Campobasso, partono i lavori
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

ROCCARAVINDOLA – Partono da Roccaravindola i lavori di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della tratta Roccaravindola-Isernia-Campobasso.

Oggi pomeriggio, presso la stazione ferroviaria si è tenuta la conferenza di presentazione dell’inizio dell’intervento.

Sul cantiere presenti il presidente della Regione Molise Donato Toma, l’assessore regionale ai Trasporti e mobilità Vincenzo Niro ed il direttore territoriale di Produzione Molise e Campania di Rete ferroviaria Italia.

L’accordo prevede una prima fase di interventi di elettrificazione sulla Roccaravindola-Isernia (18 km) e di velocizzazione della tratta Roccaravindola-Isernia-Bojano attraverso la sostituzione dei binari, la realizzazione di sottopassi e sovrappassi, di adeguamenti tecnologici, marciapiedi e pensiline. Seguirà il completamento dell’elettrificazione sulla tratta Isernia-Campobasso (57 km).

Il costo complessivo degli interventi è di 80 milioni di euro, suddivisi in 30 milioni per la prima tranche di lavori e 50 milioni per la seconda.

I lavori della prima fase saranno finanziati per 15 milioni attraverso risorse previste nel Contratto di ProgrammaInvestimenti tra il Mit e Rfi e per gli altri 15 milioni dalla Regione Molise, attraverso il “Patto per lo sviluppo” di luglio 2016.

I lavori della seconda fase saranno invece finanziati a valere sui Fondi di sviluppo e coesione 2014-2020.

“Oggi è una giornata da ricordare per i trasporti e la mobilità nella nostra Regione. -asserisce il presidente della regione Molise Donato Toma– Partono le opere di potenziamento infrastrutturale e tecnologico sulla tratta Roccaravindola-Isernia-Campobasso. Finalmente si potrà procedere con l’applicazione completa e la velocizzazione dell’intera tratta. Con oggi diamo l’avvio di una nuova fase finalizzata alla realizzazione di opere fondamentali per il Molise con l’intento di ottimizzare i collegamenti incrementando la velocità e la qualità del servizio ferroviario offerto. RFI dovrà raggiungere un obiettivo importante, ridurre in 4 anni il tempo di percorrenza Campobasso-Isernia, Isernia-Roma e Isernia-Napoli. Il futuro del Molise viaggia sui binari dell’ambizione che tutti noi molisani dobbiamo avere per raggiungere i migliori traguardi.

Tre sono gli obiettivi prefissati da raggiungere:

  1. ridurre i tempi di percorrenza con Napoli e con Roma;
  2. incentivare la mobilità collettiva;
  3. generare un impatto positivo sulla vita quotidiana dei viaggiatori.

In definitiva si andrà a mettere la parola fine ai tanti disagi con cui l’utenza ha dovuto fare i conti da lunghissimo tempo. – conclude Toma – Ci auguriamo che il binario 20bis sparisca presto e dovrà cambiare anche nome su facebook”.

Ricordiamo che in Molise ci sono 265 chilometri di linee ferroviarie in esercizio, di questi solo 23 chilometri sono a doppio binario. Per quanto concerne invece le linee elettrificate i chilometri ad oggi sono 60 e collegano il Molise partendo da Roccaravindola a Roma (Venafro) e Napoli (Sesto Campano).

“Si aspettava da tanti anni questo giorno. –afferma l’assessore ai trasporti della regione Molise Vincenzo Niro– Oggi, finalmente, con qualche mese di anticipo, il palo dell’elettrificazione a Roccaravindola sta a testimoniare la posa della prima pietra, quindi, oggi, si avvia ufficialmente questo sistema di elettrificazione ed ammodernamento della tratta Roccaravindola-Isernia- Campobasso. Di questo va dato merito anche ad RFI che ha ascoltato il nostro grido di allarme. -aggiunge Niro– Stiamo lavorando anche per riaprire la tratta che da Matrice va verso Termoli. Entro il 30 giugno avremo un cronoprogramma operativo per poi procedere entro l’anno a riaprire un altro pezzo di strada ferrata che collega il basso Molise. -conclude Niro– Stiamo cercando in ogni modo di fare arrivare i nostri concittadini a Roma e Napoli in un tempo ragionevole”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: