VENAFRO – Erasmus +, la Basket Venafro al centro del progetto europeo “BaskNet”

40 anni Basket Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

SPORT – La società sportiva Basket Venafro protagonista di un progetto internazionale nell’ambito dell'”Erasmus + Sport BaskNet“.

La società cittadina opera ininterrottamente dal 1977. Cura il settore giovanile dai 5 ai 20 anni ed è la società sportiva di basket più longeva della regione Molise. Per 5 anni ha partecipato al campionato di Serie B, il terzo campionato federale d’Italia.

Domenica 28 aprile, alle ore 10:00, presso la Palazzina Liberty di Venafro si presenteranno le attività previste.

Il settore dello sport presenta una forte rilevanza economica nell’Unione Europea, rappresentando il 2% del PIL globale dell’UE e generando un’occupazione pari a 7,3 milioni di persone, pari al 3,5% dell’occupazione totale dell’UE.

Nonostante queste cifre impressionanti, l’impatto economico delle industrie legate allo sport è spesso sottovalutato. Gli eventi sportivi e le competizioni offrono un forte potenziale per un maggiore sviluppo del turismo in Europa e contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi della strategia “Europa 2020” definita dalla Commissione Europea. Oltre a contribuire alla crescita economica di un paese, lo sport rappresenta anche un mezzo per migliorare la qualità della vita e la salute delle persone, per favorire l’integrazione delle persone più deboli e per garantire una crescita equilibrata (fisica e psicologica) delle persone. Lo sport rappresenta anche un mezzo per diffondere la cultura europea, in particolare tra i giovani.

Il programma Erasmus + Sport, promosso dalla Commissione Europea e gestito dall’Agenzia EACEA, si pone l’obiettivo di favorire la pratica dello sport a livello europeo tramite il co-finanziamento di progetti transazionali. La Basket Venafro è coordinatore del progetto BaskNet finanziato nell’ambito del programma Erasmus + Sport.

Nel dettaglio, il progetto BaskNet mira a creare un network europeo tra club di pallacanestro per favorire la formazione degli operatori sportivi (dirigenti, allenatori ed atleti) e la diffusione della cultura europea.

In particolare, saranno organizzate attività che consentiranno:

• di analizzare e discutere, tra dirigenti dei club partecipanti al progetto, problemi gestionali con lo
scambio di buone pratiche ed esperienze;

• di confrontare le metodologie e gli approcci formativi degli allenatori per aumentarne la crescita e la mobilità;

• di favorire il networking tra i giovani giocatori e consentire agli allenatori di conoscere e valutare
atleti di diverse nazionalità al fine di favorire la mobilità europea e aumentare i loro livelli di partecipazione allo sport.

Le attività progettuali si svilupperanno nelle tre nazioni secondo questo calendario:
17 – 20 Agosto 2019 – Pardubice
3 – 6 gennaio 2020 – Venafro
28 aprile – 1 maggio 2020 – Lubiana

Nell’ambito del progetto saranno organizzate attività che consentiranno: di confrontare le metodologie e gli approcci formativi degli allenatori per aumentarne la professionalità e favorirne la mobilità a livello europeo, di favorire il networking tra i giovani giocatori e consentire agli allenatori di conoscere e valutare atleti di diverse nazionalità al fine di favorirne la mobilità a livello europeo e di accrescere la loro partecipazione allo sport. A queste attività prenderanno parte più di 50 giocatori, circa 30 allenatori di pallacanestro, circa 20 manager di società sportive e rappresentanti delle federazioni di basket.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: