CALCIO – Il Campobasso ad Avezzano per almeno un punto, quello della matematica salvezza

avezzano campobasso
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro

CAMPOBASSO – Un punto per la matematica salvezza diretta, tre punti per rifarsi la faccia e rimediare allo scivolone interno contro l’ultima della classe.

È questo il mantra che accompagnerà il Campobasso nella trasferta infrasettimanale di Avezzano, prima della pausa domenicale in vista della Pasqua. Una trasferta tutt’altro che facile, quella in terra abruzzese. Occupando la sestultima posizione, in coabitazione con il Forlì, Lupi Marsicani, al momento, sarebbero condannati agli spareggi salvezza per sperare di mantenere la categoria. Anche gli abruzzesi quest’anno sono partiti con l’handicap penalizzazione: ben tre i punti tagliati alla squadra di mister Gianlluca Colavitto che a febbraio ha sostituito Federico Giampaolo.

Nell’ultima gara, l’Avezzano ha battuto l’ostica Savignanese, conquistando di fatto notevoli chance per risalire la china e tentare di scrollarsi di dosso la coda lunga dei play-out. Tre gli ex a scendere in campo: Leo Grazioso, molisano che ha militato nel Campobasso per tre stagioni a partire dal 2015, il capocannoniere rossoblù Jonatan Alessandro, ad Avezzano nella parte iniziale di stagione, e il centrocampista DI Paolo, anch’egli nella rosa avezzanese di agosto 2018. All’andata fu Musetti a porre il sigillo sulla meritata vittoria casalinga del Lupo. Le motivazioni delle due squadre saranno diverse ma simili, entrambe orientate a fare bottino pieno. Su sponda rossoblù la fame di vittoria si fa sentire, inoltre, ognuno dei calciatori è chiamato a dare prova delle proprie capacità per un’eventuale riconferma nella prossima stagione. Da parte biancoverde gli stimoli arriveranno dalla voglia di uscire dalle sabbie mobili in cui la squadra si trova ormai da inizio campionato.
Nello spogliatoio campobassano la delusione di Bagatti è palpabile, molto probabilmente cambierà qualcosa nella formazione iniziale cercando di imporre sin dalle prime battute il proprio gioco. Se Sposito verrà riconfermato tra i pali, la sorpresa potrebbe essere in difesa, con un cambio Marchetti-Tommasini (come già avvenuto a Savignano), e a centrocampo con l’avvicendamento Antonelli-Salvatori (o Di Paolo, rientrato nei ranghi dopo il fastidioso infortunio). Davanti potrebbe scendere in campo dall’inizio Alessandro, come da turnover previsto dal mister modenese, insieme a Giacobbe e Musetti che nelle ultime due gare è sempre andato a segno. Fischio d’inizio alle 15, arbitrerà Porcheddu della sezione di Oristano.
                                                                        Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: