CRONACA – Tentano di incassare buoni postali fruttiferi con documenti falsi, arrestato un 46enne e denunciata una 64enne

buoni_fruttiferi_postali
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

BOJANO – In possesso di documenti falsi per incassare buoni postali fruttiferi, un arresto e una denuncia.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bojano, in collaborazione con personale della Stazione Carabinieri di Trivento, nella serata del 18 aprile scorso, a conclusione di attività investigativa, hanno tratto in arresto un 46enne di Trivento e, nel corso delle operazioni, denunciato in stato di libertà una donna 64enne, in quanto trovati in possesso di un documento d’identità contraffatto, al fine di riscuotere buoni postali fruttiferi, per un valore attuale di  € 60.000,00 circa, intestati ad ignara persona.

Nella mattinata di oggi, presso le aule del Tribunale di Campobasso, si è tenuta l’udienza di convalida, ove il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora nel comune di Trivento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
a spasso tra le cantine di ceppagna

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
a spasso tra le cantine di ceppagna

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: