POLIZIA STRADALE – Ad aprile contestate 653 infrazioni al Codice della Strada

polizia stradale
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

CONTROLLI – Nel solo mese di aprile sono state contestate più di 650 infrazioni dalla Polizia Stradale di Campobasso e Termoli.

Il mese di aprile è stato particolarmente intenso per gli Agenti della Polizia Stradale di Campobasso e del dipendente Distaccamento di Termoli, impegnati in molteplici pattugliamenti finalizzati al contrasto dei comportamenti pericolosi per la circolazione stradale, anche in considerazione delle festività Pasquali e del “ponte” del 25 aprile, periodi nei quali la circolazione è particolarmente intensa.

In 30 giorni infatti in totale sono state riscontrate 653 infrazioni al codice della strada: 60 per mancato uso delle cinture di sicurezza, 29 per l’utilizzo del telefonino alla guida, 5 per guida in stato di ebrezza e 3 per guida sotto l’effetto di stupefacenti. Altre infrazioni sono state riscontrate grazie all’impiego del sistema “Street Control” che ha permesso di operare il sequestro amministrativo del veicolo e di comminare la sanzione amministrativa e la decurtazione dei punti dalla patente di guida nei confronti di ben 25 automobilisti non in regola con gli obblighi assicurativi e di sanzionare 21 conducenti che non erano in regola con la revisione dell’autovettura; 15, inoltre, sono state le patenti ritirate durante le attività di controllo.

Naturalmente, oltre alle attività di prevenzione e repressione, la Polizia Stradale è stata impegnata, durante il mese di aprile, in molti interventi di soccorso a causa di incidenti lungo le strade della provincia come quello accaduto il 26 aprile: gli operatori della Stradale di Termoli e Campobasso hanno messo in salvo l’automobilista di un autocarro che, uscito di strada, era rimasto incastrato all’interno dell’abitacolo completamente immerso dalle acque del fiume in cui il mezzo era precipitato. Per evitare l’annegamento dell’autotrasportatore ferito, la pattuglia operante si è prodigata immergendosi in acqua e riuscendo a liberare l’uomo portandolo in salvo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: