SCUOLA – Novità nel calendario scolatico: la campanella suonerà il 16 settembre, il 31 ottobre Giorno della Memoria

Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud

CALENDARIO SCOLASTICO 2019-2020 – La campanella suonerà il prossimo 16 settembre per tutti gli studenti della regione per poi chiudere le porte il 6 giugno 2020.

Confermate tutte le festività tradizionali previste già dal MIUR, con le vacanze natalizie previste dal 23 dicembre al 4 gennaio 2020 e la pausa pasquale dal 9 al 14 aprile 2020.

Il 2 novembre 2019 le lezioni saranno sospese per commemorare i defunti e il 2 maggio 2020 è prevista una sospensione delle lezioni per consentire un ponte di riposo e vacanza alle famiglie.

Una novità a partire da questo anno scolastico, fortemente voluta dall’assessore all’Istruzione Roberto Di Baggio, riguarda la giornata del 31 ottobre: è stato stabilito infatti che tutte le attività didattiche siano dedicate esclusivamente alla celebrazione del Giorno della Memoria, in ricordo delle vittime di San Giuliano di Puglia.

Durante questa giornata è previsto che siano svolte attività di sensibilizzazione sulla sicurezza delle scuole, lasciando a ciascuna istituzione scolastica autonomia di scelta e di programmazione delle attività programmate per la ricorrenza.

“Un modo per non dimenticare gli Angeli di San Giuliano e di mantenere vivo, oltre che il ricordo, il tema della sicurezza scolastica nelle menti non solo degli addetti ai lavori, che devono quotidianamente adoperarsi per far sì che simili tragedie non avvengano mai più, ma anche dei ragazzi, che sono chiamati a riflettere su come possono contribuire, con il loro prezioso aiuto, a sensibilizzare l’intera collettività sulle legittime aspettative di poter studiare con serenità in spazi sicuri. -comunica l’assessore all’istruzione Roberto Di Baggio– Solo mettendo in campo azioni concrete e lavorando in sinergia, possiamo davvero far sì che tragedie come quella che ha scosso il Molise e l’Italia intera ben 17 anni fa, seppur nel loro carico di dolore e sofferenza, non siano soltanto cerimonie di ricordo e commemorazione, ma invece diano ogni giorno a ciascuno di noi lo slancio per lavorare quotidianamente per il benessere della collettività”.

“Con questo calendario scolastico approfitto per fare gli auguri a tutti gli studenti molisani nel loro percorso di studi e di vita, -conclude Di Baggio– con la convinzione che riusciremo, con un buon lavoro tra le istituzioni molisane, ad offrire un sistema scolastico di qualità, in modo da consentire a tutti i ragazzi del Molise di poter studiare nella loro terra, oltre che in scuole sicure, in scuole valide, con un’offerta formativa moderna e variegata, così da poter completare tutto il percorso scolastico e professionale nella nostra regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: