GIRO D’ITALIA – Strade chiuse per il passaggio della Corsa Rosa

SPORT - Il giro d'Italia 2019 snobba il sud, ma non il Molise
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

MOLISEStrade chiuse lungo il percorso interessato dal Giro d’Italia in occasione della 6^ tappa “Cassino – San Giovanni Rotondo” in programma giovedì 16 maggio 2019.

La carovana dei corridori, proveniente da Cassino (FR), percorrendo la SS 6 dir., farà il suo ingresso nella Regione Molise attraversando il territorio del Comune di Venafro. Successivamente, dopo aver imboccato la SS 85, proseguirà il percorso di gara in direzione di Isernia, attraversando il territorio dei Comuni di Pozzilli, Montaquila, Monteroduni, Macchia d’Isernia e Isernia, dove, dopo aver imboccato la SS 17, si dirigerà verso il territorio dei Comuni di Pettoranello del Molise, Castelpetroso, Santa Maria del Molise e Cantalupo nel Sannio.

Continuando l’itinerario di gara, percorrendo sempre la SS 17, la carovana dei ciclisti farà il suo ingresso nella provincia di Campobasso, attraversando il territorio del Comune di San Massimo.

Successivamente, dopo aver raggiunto l’uscita per Bojano, si dirigerà verso il centro abitato del Comune di Bojano, percorrendo via Calderari, corso dei Pentri, piazza Roma, corso dei Pentri, via Francesco Cavadini, via Francesco Cavadini P.L. e via Matese. Il gruppo, dopo aver imboccato nuovamente la SS 17, proseguirà la corsa verso San Polo Matese, Campochiaro, Guardiaregia, fino al bivio in direzione per Campobasso dove, imboccando la SS 87, continuerà il cammino verso le località dei Comuni di Vinchiaturo e Busso per poi fare il suo ingresso nella città di Campobasso attraverso il seguente percorso: viale Duca D’Aosta, via Regina Elena (contromano), piazza Vittorio Emanuele (contromano), corso Francesco Bucci (contromano), corso Giuseppe Mazzini (contromano), corso Giuseppe Mazzini, via San Giovanni, via Puglia, sottopasso tang. Est, rotatoria, dove, dopo aver imboccato la SS 645, proseguirà in direzione Foggia, attraversando i territori dei Comuni di Campodipietra, Toro, Pietracatella e Gambatesa.

Successivamente, la carovana farà il suo ingresso nel territorio della Regione Puglia, per raggiungere la località di San Giovanni Rotondo (FG) dove è previsto l’arrivo di tappa.

A garanzia dell’ordinato svolgimento della gara e della sicurezza della circolazione, in ciascun punto del percorso che interesserà il territorio molisano, avverrà la sospensione della circolazione in entrambi i sensi di marcia, 2 ore prima del passaggio del primo concorrente e durerà fino al passaggio del veicolo recante il cartello mobile “fine corsa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: