VENAFRO – L’Isiss “Giordano” scende in piazza per il futuro, corteo per le strade cittadine

VENAFRO - L'Isiss Giordano scende in piazza per il futuro, corteo per le strade cittadine
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

FRIDAY FOR FUTURE – Studenti dell’Isiss “Giordano” in “sciopero per il futuro“.

Questa mattina un imponente corteo, come non si vedevano da anni negli istituti cittadini, ha attraversato Venafro per lanciare il grido d’allarme sui cambiamenti climatici e più in generale in difesa dell’ambiente, contro l’inquinamento.

Ad aprire il corteo, partito dalla sede di via Maiella e terminato su corso Lucenteforte dove è stata messa a dimora una pianta di ulivo, un grosso cartellone che recava la scritta “La Terra non ci appartiene, siamo noi che apparteniamo alla Terra“.

Dunque, gli studenti venafrani “Con Greta per il clima“. Con loro hanno sfilato pure il sindaco Alfredo Ricci, il presidente del Consiglio comunale Antonella Cernera e il consigliere regionale M5S Vittorio Nola.

In testa alla manifestazione il dirigente scolastico Carmela Concilio e i docenti dell’Isiss. In mezzo e in coda le “Mamme per la salute e l’ambiente” oltre ai rappresentanti della Fondazione Mario Lepore, al presidente dell’Isde Molise, Bartolomeo Terzano, e Città Nuova che hanno aderito alla mobilitazione e partecipato al convegno, che si è svolto prima del corteo, sul tema “Inquinamento e cambiamenti climatici: esigenze, problemi e prospettive per la piana di Venafro“.

Uno “sciopero” pienamente riuscito e che ha lanciato un forte messaggio alla città di Venafro.

“I cambiamenti climatici, la difesa dell’ambiente e l’inquinamento, sono temi importanti che la scuola, istituzione deputata all’educazione e alla formazione, non può ignorare. -afferma il dirigente scolastico, Carmela Concilio– Oggi consegniamo alla città di Venafro una giornata memorabile che entra di diritto nell’immaginario collettivo. I ragazzi reclamano le nostre azioni e il nostro impegno in favore dell’ambiente, per questo abbiamo organizzato questa giornata di sensibilizzazione, partita dalle aule scolastiche con approfondimenti e contributi di esperti del territorio venafrano e dell’area del Volturno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: