VENAFRO – 30 borse tirocinio e formazione attivate nell’Ambito territoriale sociale della Valle del Volturno

comune di venafro
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

POLITICHE SOCIALI30 borse di tirocinio e formazione sono attivate nel territorio dell’Ambito sociale di Venafro, che ricomprende i paesi della Valle del Volturno.

Il presidente dell’Ats Angelamaria Tommasone, unitamente al Comitato dei Sindaci dei sedici comuni afferenti, comunica che con fondi a valere sul Programma Operativo Nazionale “Inclusione”, rivolto ai soggetti appartenenti a nuclei familiari a rischio povertà e, in generale, in condizione di temporanea difficoltà economica che hanno beneficiato o stano beneficiando di SIA e ReI, raccoglierà le istanze per l’attivazione di 15 borse di Tirocinio e 15 borse per svolgere attività formativa.

In caso di numero superiore di istanze rispetto alle erogazioni disponibili sarà stilata una graduatoria. Per ciascun richiedente sarà prevista la presa in carico socio-lavorativa da parte di una equipe composta dal Servizio Sociale Professionale dell’Ambito Territoriale Sociale di residenza del tirocinante e dal personale dei Centro per l’Impiego (CPI) territorialmente competente.

“L’attività di tirocinio sarà svolta, per un massimo di 20 ore settimanali, presso il comune di appartenenza o soggetti privati individuati – ha spiegato Tommasone – ed avrà l’obiettivo di favorire l’inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro, pertanto sarà stilato, unitamente all’utente ed al tutor, un progetto personalizzato costruito ‘su misura’ che definirà gli obiettivi specifici e le attività individuali e di gruppo. Il tirocinante sarà poi affidato ad un tutor che avrà il compito di supportare il tirocinante per l’intero periodo favorendo il suo inserimento nel nuovo ambiente lavorativo, assistendo quest’ultimo nel periodo di permanenza e facilitando l’acquisizione di nuove competenze”.

L’attività formativa, invece, “prevederà una prima fase di valutazione delle competenze iniziali orientata alla stesura di un progetto personalizzato, una seconda fase di formazione ed una valutazione delle competenze in uscita. Il percorso, così orientato, consentirà di stilare un profilo dettagliato delle competenze lavorativo del tirocinante che, a conclusione, verrà invitato al CPI per la ricerca attiva di lavoro”.

Come spiegato dal presidente Angelamaria Tommasone, potranno candidarsi per l’accesso alle citate attività i membri dei nuclei familiari che hanno beneficiato o stiano ancora beneficiando del Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA) ad oggi Reddito di Inclusione (ReI) e che pertanto rispondano ai requisiti individuati nel Decreto legislativo 147 del 2017 di seguito elencati: deve essere in età lavorativa (dai 18 anni compiuti ai 65 anni non compiuti), deve aver sottoscritto apposito patto di servizio con il CPI di impegno nella ricerca attiva di lavoro e/o il Progetto di Presa in carico presso il Servizio Sociale competente per territorio, nessun componente del nucleo familiare deve risultare inserito in altri progetti lavorativi e/o formativi o beneficiare di altre misure di sostegno al reddito incompatibili con la misura SIA, oggi REI.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina facebook dell’Ambito Territoriale Sociale Venafro; il sito internet www.ambitoterritorialesocialevenafro.it o dei singoli comuni afferenti è possibile inoltre contattare telefonicamente l’Ufficio di Cittadinanza dell’ATS Venafro al numero 08659068 – 01/02 o recarsi presso gli uffici siti in Viale S. Nicandro n.1-Venafro (limitrofi all’attuale sede della Pretura – Giudice di Pace).

Per coloro che avessero difficoltà a raggiungere la sede dell’ATS si ricorda che lo Sportello di Cittadinanza e lo Sportello di Segretariato Sociale sono attivi a cadenza mensile presso i singoli Municipi e i calendari sono affissi nelle singole sedi.

Il presidente Tommasone resta a disposizione per contatti, colloqui e informazioni ed invita l’utenza a rivolgersi alla segreteria del Comune di Venafro al n. 0865906226 per concordare eventuali appuntamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: