VENAFRO – “Ripuliva” la casa in cui lavorava, collaboratrice domestica condannata

tribunale isernia
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

VENAFRO – Rubava l’oro nella casa in cui lavorava: collaboratrice domestica di Fontegreca patteggia condanna a 1 anno e 8 mesi di reclusione.

La donna di Fontegreca, ma residente da tempo a Venafro, era stata denunciata insieme al figlio alla Procura della Repubblica di Isernia per furto aggravato.

Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, con la complicità del figlio, aveva iniziato a ‘ripulire’ la famiglia presso cui prestava servizio. Era imputata del reato p e p dagli artt. 110, 624 bis primo comma c.p. per essersi impossessata, in concorso con il figlio di otto collier in oro, nove paia di orecchini in oro, tredici anelli in oro, quattro ciondoli in oro, una collana in oro, alcune sterline in oro, oltre dieci catenine in oro, un orologio, diversi altri oggetti in oro bianco, sottraendoli dall’abitazione dove prestava servizio al fine di trarne profitto. Il reato sarebbe stato consumato in un arco temporale che va da aprile 2015 a luglio 2017.

L’imputata ha patteggiato la condanna ad anni 1 e 8 mesi di reclusione con sentenza emessa dal Gup del Tribunale di Isernia nella giornata di oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: