CONSIGLIO REGIONALE – Tunnel Termoli, chiesta la riprogrammazione di alcuni fondi

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

CAMPOBASSO – Lavoratori ex Ittierre che oggi con un discreto numero hanno presieduto la sede del Consiglio regionale rappresentati da Emilio Izzo insieme alle determinazioni della II^ commissione, che abbiamo trattato in altra parte del giornale, hanno occupato buona parte dei lavori del Consiglio regionale della seduta pomeridiana.

A valle dell’illustrazione della relazione prodotta dalla Commissione, sono intervenuti per evidenziare le rispettive valutazioni, i consiglieri Fanelli, Nola, Greco, Manzo e l’Assessore al Lavoro Mazzuto. Il Consiglio ha quindi preso atto della relazione della II Commissione e ha inviato gli atti alla Giunta regionale per le determinazioni del caso.

Il Consiglio ha quindi esaminato la mozione, a firma dei Consiglieri Fontana, Nola, De Chirico, Primiani e Greco “Variante al PRG del Comune di Termoli – finanza di progetto per la realizzazione di un sistema integrato per la viabilità e mobilità sostenibile del comune di Termoli – tunnel di raccordo stradale tra il porto di Termoli e il lungomare nord con parcheggio multipiano interrato al di sotto di piazza Sant’Antonio e recupero funzionale dell’adiacente parcheggio multipiano area denominata “pozzo dolce” – Efficacia variante al PRG”.

Ha illustrato all’aula l’atto di indirizzo il primo firmatario, Consigliere Valerio Fontana. Sono intervenuti nel dibattito successivo per esprimere le proprie posizioni in merito, i consiglieri Romagnuolo N.E, Facciolla, Greco, Manzo, Scarabeo, Nola, Iorio, l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Niro, e il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Pallante.

Il provvedimento, così come in parte modificato da un emendamento a firma dei Consiglieri Pallante e Romagnuolo N.E., è stato approvato con 15 favorevoli e 1 contrario, il consigliere Fanelli. In particolare, con l’atto di indirizzo approvato, l’assemblea consiliare impegna il Presidente della Regione e la Giunta regionale, ad avvenuta conclusione del procedimento amministrativo di cui alla sentenza TAR Molise 209/2019, a riprogrammare, con apposito atto, le risorse stanziate per la “realizzazione di un tunnel di raccordo stradale tra il porto di Termoli ed il lungomare Nord con parcheggio multipiano interrato al di sotto di Piazza Sant’Antonio e recupero funzionale dell’adiacente parcheggio multipiano area Pozzo Dolce”, per un importo pari a 5 milioni di euro, individuando, di concerto con il Comune di Termoli, nuovi interventi a favore della mobilità sostenibile, del potenziamento delle infrastrutture viarie, nonché ulteriori azioni capaci di sostenere lo sviluppo economico, turistico e culturale della città adriatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: