CIS MOLISE – Domani a Roma si riunisce il Tavolo istituzionale con il premier Conte: 331 progetti per 220 milioni di euro

REGIONE - CIS Molise, insediato Tavolo istituzionale. Toma Il Molise c’è e si fa valere
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

MOLISE – Domani a Roma nuova riunione del Tavolo istituzionale CIS (Contratto istituzionale di sviluppo) Molise.

Nella Sala Verde di Palazzo Chigi, si terrà dunque una nuova riunione del Tavolo istituzionale del CIS Molise presieduto dal Capo del Governo, Giuseppe Conte, e di cui fanno parte il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, l’Ad di Invitalia, Domenico Arcuri, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, insieme ai rappresentanti di nove Ministeri, ai presidenti delle due Province molisane e al sindaco di Campobasso.

«Lo stanziamento del Cipe per il CIS Molise – ha ricordato d’Apollonio – è stato di 220 milioni di euro. Si è proceduto, quindi, ad avviare l’iter che porterà all’approvazione dei numerosi progetti proposti, che sono ben 331, di cui l’80% proviene dai Comuni e il restante da associazioni, imprese, consorzi e altre istituzioni pubbliche. Sono numeri importanti e che fanno sperare in uno sviluppo effettivo del territorio. I componenti del Tavolo, dopo una preliminare clusterizzazione, dovranno effettuare la valutazione degli elaborati. I criteri valutativi riguardano la strategicità, la canteriabilità e l’addizionalità delle proposte. I progetti riguardano principalmente le infrastrutture, lo sviluppo economico e produttivo, il turismo, la cultura, la sostenibilità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: