CORPUS DOMINI – Campobasso chiusa per 4 giorni al traffico per “Festa”

la città dei misteri
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Banca di credito cooperativo Isernia
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Ultimo appello prima di aprire le “danze” per la festa dell’anno quella della “Sagra dei Misteri“.

Lo lancia il neo assessore alla mobilità Simone Cretella che prima di ogni cosa invita i cittadini di Campobasso a lasciare la propria auto sotto la propria abitazione perché la città di Campobasso da stasera a cominciare dalle ore 18,00 fino a  alla mezzanotte di domenica, quando probabilmente la festa sarà terminata, sarà chiuso con il lucchetto a ogni tipo di mezzi con motori a scoppio.

Niente auto, niente motocicli da via Mazzini al centro murattiano, da via Monforte in su, da Porta Napoli al centro urbano. Questo ed altro quanto ha illustrato il neo assessore in una conferenza stampa open, stradale- ambientale, una consuetudine diventata di moda negli ultimi tempi, attraverso cui la città verrà gestita per darne la migliore fruizione a quanti, cittadini e ospiti, la vorranno godere nella massima tranquillità durante la sfilata dei Misteri e le manifestazioni in programma nel centro e durante le escursioni nei luoghi più caratteristici soprattutto il centro storico.

Una citta che ovviamente è stata programmata per questi 4 giorni di festa dalla precedente Amministrazione Battista ma che ora viene controllata nei dettagli da Gravina e i suoi collaboratori che certamente non vogliono sbagliare nulla almeno tanto è alla vigilia in questo debutto difficile che rappresenta la vetrina più importante dell’anno del capoluogo regionale nel giorno più atteso quello che concede e proietta maggiore respiro promozionale e turistico ad una città che va ricostruita e riconcepita per quello che conserva custodisce dal passato e che può essere offerta di pregio. E’ questa è un’ al meglio un’ occasione da non perdere, da cogliere con il migliore risultato.

Il neo sindaco Gravina e la sua amministrazione da quanto dichiara l’assessore Cretella presenterà una città ordinata pulita, e per tanto ha messo in all’erta la Sea, la municipalizzata deputata ai servizi per la città, posizionando nuovi contenitori per una differenziata controllata ai tre giorni di festa organizzando navette per il trasporto pubblico dai tre punti di arrivo delle auto lasciando però le corse bus per l’ospedale Cardarelli. Ovviamente le vendite di commercianti e le bancarelle sono quelli permesse con i provvedimenti della vecchia Giunta con parcheggi di auto e furgoni anche sui marciapiedi, una situazione su cui la nuova Giunta ha già una sua idea e progetto per il prossimo anni quando ci potrebbero essere delle novità anche in questo senso.

Ovviamente una città quella di domenica ancora più controllata per l’arrivo del vicepremier Di Maio che prima di mezzogiorno sarà a palazzo San Giorgio a disposizione della stampa e quindi delle autorità locali per poi assistere alla benedizione intorno alle ore 13,00 degli ingegni davanti il palazzo del Municipio. Misteri che usciranno dalla sede del Museo di via Milano intorno alle ore 10,00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: