VENAFRO – Studio epidemiologico ambientale, approvata delibera di giunta per il cofinanziamento

comune di venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – La Giunta Ricci, riunita ieri a palazzo Cimorelli, ha approvato la delibera n. 96 del 20/06/2019.

Parliamo di quella sullo studio epidemiologico ambientale di tipo eziologico, che da il via libera al progetto di studio di coorte residenziale basato sulla ricostruzione del profilo di mortalità e morbosità in associazione con rischi ambientali, da realizzare con la collaborazione con l’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa.

Il costo presumibile dello studio comunicato nel mese di maggio con una nota dall’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa esteso ai residenti nei Comuni interessati, è pari a € 60.000, precisando che il CNR avrebbe cofinanziato lo studio con proprio personale messo a disposizione e per un importo pari a  € 10.000, quantificando, così, il costo complessivo dello studio a carico dei committenti risulta essere pari a € 50.000.

Quindi, il comune di Venafro ha ritenuto di destinare alla realizzazione del predetto studio, quale quota di compartecipazione, l’importo di € 5.000 che è previsto nel bilancio di previsione 2019/2021, annualità 2019.

“Confermiamo la scelta di portare avanti lo studio epidemiologico ambientale. -asserisce il sindaco di Venafro, Alfredo Ricci– Un grande progetto che ha come scopo quello di individuare su base scientifica il rapporto causa-effetto esistente tra questioni ambientali e patologie che colpiscono i nostri cittadini. Le prossime tappe per far partire effettivamente lo studio prevedono la condivisione formale del progetto, con i relativi impegni di spesa, da parte dei Comuni del circondario, che già hanno manifestato per le vie brevi l’adesione, e, contestualmente, eventuali contribuzioni private. Nel contempo, trasmetterò definitivamente il progetto anche alla Regione Molise, avendo il Presidente Toma già più volte manifestato l’intenzione di sostenere l’iniziativa. In questo modo, appena raggiunta la disponibilità dell’intero importo necessario per svolgere lo studio, potremo finalmente partire. -conclude Ricci– È un dovere morale verso tutti quei nostri concittadini che hanno combattuto o stanno combattendo con la malattia”.

In conclusione, una volta che risulterà contabilmente disponibile l’intero importo, pari a € 50.000,00, sarà approvato e sottoscritto apposito accordo con l’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa, incaricato della effettuazione dello studio.

Speriamo bene… forse è stato ascoltato l’appello ai Santi Martiri delle Mamme per la Salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: