VENAFRO – “Passo Dopo Passo”, presentato il libro di Aldo Patriciello

VENAFRO - Passo Dopo Passo, presentato il libro di Aldo Patriciello
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

VENAFRO – Sala convegni della Palazzina Liberty gremita per la presentazione del libro “Aldo Patriciello, Passo Dopo Passo“.

Dopo i saluti del sindaco Alfredo Ricci e i contributi dei relatori Antonio D’Ambrosio e Franco Valente, moderati da Pina Petta Presidente dell’ordine dei Giornalisti del Molise, il racconto e i ricordi dell’Eurodeputato.

“Ho iniziato a fare politica al comune di Venafro nel 1983. Sono stato eletto vicesindaco alla mia prima esperienza politica, poi il Consigio regionale e il Parlamento europeo. -ha detto Patriciello– Più che una carriera è stato un persorso che non ho progettato, come spesso accade sono fatti che si verificano nel corso della vita, perchè quando le cose si affrontano con determinazione, amore, voglia di fare, i risultati arrivano.

Ricordo, -continua Patriciello– quando Padre Fulgenzio, un monaco del convento di San Nicandro, mi spinse a candidarmi. Mi chiamò al Convento e mi disse: tu sei un giovane rampante, hai voglia di fare, perchè non cerchi di rappresentare la comunità dei giovani e questa bella e starordinaria città in consiglio comunale? Mi sembrava di vivere un qualcosa di particolare, non immaginavo a cosa portessi andare incontro, non avevo proprio il piglio della politica, anzi mi sentivo lontano dalla politica e da quel momento man mano ho fatto tutta la trafila fino al Parlamento europeo. -racconta emozionato Patriciello– Il primo giorno, la prima seduta del Parlamento europeo, mia madre mi accompagnò portandomi per mano come quando si porta un figlio alla prima elementare. -conclude Patriciello- Voglio continuare ad essere me stesso come lo sono stato in questi anni. Voglio continuare a fare politica. Impergnarmi per la mia comunità, per il mio Molise e cercare di contribuire a far crescere occupazione e sviluppo. C’è ancora tanto da fare e io faccio la mia parte, con umiltà, dedizione e la stessa passione di sempre”.

Insomma, non è una biografia è men che meno una storia. E’ la semplice raccolta di testimonianze, appunti, annotazioni, frammenti di pubblicazioni, tenuti insieme da un filo logico e cronologico: l’itinerario che ha portato Aldo Patriciello da un piccolo centro di una piccolissima regione italiana fino al cuore dell’Europa, Strasburgo e Bruxelles. Il tutto corredato di foto, documenti, ritagli di giornale in una sorta di amarcord, in cui il ricordo si fa emozione e la carta ne rende conto e testimonianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: