TURISMO E’ CULTURA – Terza edizione di “Rocciamorgia” nel Molise di Mezzo

Boschi e giardini di Emanuele Grande
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica

EVENTI – “Rocciamorgia” torna per il terzo anno con nuove e importanti eventi culturali. Si tratta di una manifestazione promossa dall’associazione “Il Molise di Mezzo” che si è svolta nel 2017 nel 2018 nei territori dei comuni di e che quest’anno, nella sua terza edizione, si svolgerà nei giorni 18-19-20-21 luglio 2019, nei comuni di Pietracupa, Salcito, Sant’Angelo Limosano e Trivento dove i luoghi saranno protagonisti e attrazione di momenti di espressione artistica e riflessione politica e sociale.

Lunedì 15 luglio, alle 15.30, presso la sala riunioni della Fondazione Molise Cultura (palazzo ex GIL), si terrà a Campobasso la conferenza stampa di presentazione.

Alla presentazione interverranno il direttore del festival Antonio Seibusi, i sindaci dei comuni di Salcito, Pietracupa, Sant’Angelo Limosano e Trivento, e in rappresentanza dell’Università Roma Tre – partner della manifestazione – la prof.ssa Fridanna Maricchiolo.

Sarà presente l’Assessore regionale Vincenzo Cotugno in quanto la manifestazione rientra tra gli eventi di “Molise è Cultura”, programma finanziato dalla Regione.

Il festival, che quest’anno avrà come tema conduttore i “Movimenti”, si svolgerà dal 18 al 21 luglio 2019 nei comuni di Salcito, Pietracupa, Sant’Angelo Limosano e Trivento. Nei quattro giorni della manifestazione interverranno scrittori, poeti, attori, musicisti, street artist, docenti, giornalisti e amministratori.

Nel nome della manifestazione, “Rocciamorgia”, è stato scelto il riferimento alla “morgia”. Morgia è luogo e metafora: in quanto “roccia”, rappresenta l’ancoraggio solido della cultura e dell’identità di questi luoghi, legata alla terra e ai suoi doni, ma anche roccia salda e imponente che dona riconoscibilità e distinguibilità al territorio. Morgia, luogo e metafora ancora, in quanto affioramento calcareo che ne racconta, portandola alla luce, la storia geologica, nonché paleontologica del Molise di Mezzo, così come le leggende legate alle terre e agli insediamenti umani, simbolo dell’emersione e affioramento della bellezza di questi posti. L’intento è quello di dar consapevolezza di questi luoghi a chi li abita, e farli conoscere, attraverso il richiamo delle arti e della cultura, a chi verrà per partecipare alla manifestazione. L’obiettivo è di valorizzare le risorse interne e portare in Molise forze esterne che stimolino le energie migliori del territorio attraverso momenti di cultura e performance artistiche.

Nel magnifico scenario delle morge, nonché dei centri storici dei comuni, avranno luogo i momenti artistici e culturali. La cultura è riferita a esperienze di riflessione e crescita, con un’attenzione particolare agli aspetti del sociale e della politica, mentre le esibizioni artistiche hanno come finalità il godimento, nel panorama e scenario geografico della morgia e delle terre molisane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo De Benedittis  comunali Campobasso
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee
Aldo De Benedittis  comunali Campobasso

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
Agrifer Pozzilli
Edilnuova Pozzilli
error: