CASETTE SAN GIULIANO – Aida Romagnuolo “No ad una hub, si a residenze per anziani”

vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Cinque milioni di euro previsti dal Contratto Istituzionale di Sviluppo del Molise per la ristrutturazione del villaggio di San Giuliano di Puglia, o meglio delle casette che sono servite per il sisma del 2002 agli sfollati soprattutto di San Giuliano di Puglia.

Un progetto che rientrerebbe in un progetto si sviluppo di quell’area. Non è ancora dato capire e sapere a chi serviranno quella casette. La consigliera regionale Aida Romagnuolo al riguardo prende posizione e osserva:

“A dire la verità, non ho capito che sviluppo possa produrre quel “lager” in una delle zone più abbandonate e depresse del Molise, tipiche da terzo mondo, anzi, personalmente nutro molte perplessità su questo finanziamento e sulla sua reale utilità. Allora mi chiedo come cittadina, come consigliere regionale e come strenuo difensore del nostro territorio, a che scopo tutto ciò? Mica per caso vogliono confezionarci un bel pacco e portarci un migliaio di  immigrati? Spero di no, ma conoscendo certe avidità politiche tipiche di alcuni molisani della zona, nulla é da escludere. Pertanto, anticipo che presenterò in Consiglio Regionale subito una mia interrogazione al Presidente Toma per avere ragione delle mie perplessità. E tutto questo, prima di preparare le barricate e difendere con i cittadini una becera politica che porterebbe quel territorio all’isolamento totale.

sdr

Se si tratta di creare una residenza per anziani o un ostello va bene, ma se si tratta di un centro Hub allora sarà battaglia, sarà ribellione civile. Sarà mia premura inoltre, promuovere a Santa Croce di Magliano e con tutta quella rinnovata e dinamica amministrazione comunale con in testa il sindaco Alberto Florio (nella foto) e con il bravissimo consigliere comunale Giovanni Gianfelice tra i promotori del No Hub, un incontro dove verranno invitati alla mobilitazione tutti i sindaci, gli amministratori e i cittadini del comprensorio, al fine di  gettare le basi e impedire uno scempio e il probabile suicidio di quel territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco flat lux
error: