PUNTO NASCITA – Ricorso, si aggiungono altre 13 mamme partorienti

mamme partorienti
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – Chiusura del punto nascita di Termoli, Mamme in prima linea.

Contro il ricorso già presentato per il ripristino del reparto nascita del “San Timoteo” di Termoli con un atto ad adiuvandum si sono unite altre 13 future mamme, donne incinte che vogliono partorire presso l’ospedale termolese

Le ricorrenti si sono affidate ai legali Laura Venittelli e Roberto Giammaria, già fondatori sul territorio regionale della Casa dei diritti e dell’associazione Konsumer. Un ricorso che va a rafforzare quello dei sindaci e delle altre mamme presentato il 5 luglio e su cui è stata ottenuta la sospensiva, che verrà discussa oggi.

Le intervenienti sono tutte partorienti presso l’Ospedale di Termoli, dunque hanno interesse ad intervenire nel ricorso avverso i provvedimenti con i quali, ex abrupto, si dispone la chiusura del Punto Nascite in questione.  Pertanto, avendo interesse a portare a termine la loro maternità intrapresa presso l’ospedale di Termoli.

“Sull’istanza di sospensione condividono e sostengo le ragioni addotte a sostegno della misura cautelare richiesta dai ricorrenti principali. Del resto – come affermano in un comunicato – ove non sospesa, la decisione impugnata consentirebbe la chiusura del Punto nascita ad oggi non compiuta, determinando la privazione di un servizio sanitario essenziale per un bacino di utenza di oltre 100mila persone, anzi di gran lunga superiore in ragione dell’incremento demografico fino a circa il triplo atteso nella zona litoranea durante il periodo estivo, in assenza  della benché minima previa informazione/comunicazione, nonché senza alcuna garanzia per gli utenti di poterne usufruire altrove, posto che non risulta predisposta, e comunque nei provvedimenti gravati non vi è traccia, di alcuna misura organizzativa e/o atto contrattuale e/o convenzionale idonei ad assicurare il ricovero delle pazienti molisane presso altre strutture, tanto regionali quanto extra-regionali.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: