CARCERI – Due microtelefonini trovati sul muro di cinta delle Carceri, la denuncia del sindacalista Di Giacomo

Molestie in carcere Campobasso Aldo Di Giacomo
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Due microcellulari trovati sul muro che recinge le Carceri di Campobasso, un detenuto scoperto ieri durante un blitz dei Carabinieri  a parlare con l’esterno mentre prima dell’irruzione dell’Arma in via Cavour c’era stato un tentativo di mettere a fuoco un ufficio della stessa casa circondariale da parte di altro detenuto.

E’ quanto ha raccontato il segretario nazionale della Polizia penitenziaria dott. Aldo Di Giacomo che ha tenuto l’ennesima conferenza stampa davanti la sede di via Cavour puntando il dito sulla situazione esplosiva delle stesse Carceri campobassane che risentono evidentemente di leggi che rendono impunti alcuni atteggiamenti come quelli del reperimento di microtelefonini buttati dall’esterno dal muro di cinta e quindi configurabili sono in provvedimenti amministrativi e l’organizzazione interna e del personale che certamente non sono legati all’impegno di quanti vi operano ma da norme che bloccano un controllo più ampio evidentemente bloccati dall’assunzione di maggiore personale.

E in questo senso Di Giacomo elogiando e confidando nel nuovo direttore La Ginestra, spera anche che la politica attenzioni un problema che è diventato per la sicurezza dentro e fuori le Carceri molto serio. Intanto il segretario della Polizia penitenziaria  ha anche sottolineato come l’area attigua alla Casa circondariale di Campobasso adibita ora a parcheggi di via Cavour vada rivista non potendo così restare aperta a tutti e per questo ha chiesto un incontro con l’assessore all’urbanistica del capoluogo regionale per riconfigurare gli spazi. Intanto i detenuti trovati con i telefoni e dediti alle proteste nelle Carceri sono stati trasferiti altrove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

patronato cisal venafro cat sindacato
Gabetti agenzia Venafro
Maison Du Café Venafro
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

patronato cisal venafro cat sindacato
Maison Du Café Venafro
colacem
Gabetti agenzia Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: