PROVINCIALI – Il dopo voto, Iorio “La vittoria di Ricci è la fine della maggioranza regionale, a Toma chiedo una verifica politica”

Michele-Iorio
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Provinciali di Isernia, è un post elezioni che comincia ad arroventarsi, insomma è l’ora che si comincia a dirsele in faccia guardandosi negli occhi togliendo gli occhiali scuri di stagione.

L’ex Governatore Michele Iorio esce completamente allo scoperto, ora forse in modo impetuoso, lo ha fatto da tempo ma forse aspettava questa occasione per ripetersi in maniera meglio identificabile, lui che ha sostenuto ardentemente il nuovo presidente della Provincia di Isernia Alfredo Ricci che aveva altro concorrente di centrodestra, Felice Ianiro.

Eccolo qua cosa dice Michele Iorio in queste poche righe in cui si rivolge alla fine al presidente attuale della Giunta regionale Donato Toma.

“Nel rivolgere i più sinceri auguri di buon lavoro ad Alfredo Ricci per l’elezione a presidente della Provincia di Isernia, colgo anche l’occasione per una riflessione politica ormai, credo, non più rinviabile.

La vittoria di Ricci rappresenta il fallimento di quella parte dell’attuale maggioranza regionale che fa leva sull’arroganza e sulla presunzione.

La linea dettata da coloro che hanno inteso la politica solo come un contenitore in cui accrescere il proprio potere, è stata punita dagli amministratori locali che non hanno visto speranze e segnali per un futuro vivibile.

All’impegno degli amministratori locali che cerano di percorre strade per far tornare a primeggiare il proprio territorio, si contrappone  la scarsa credibilità di chi sgomita per dominare e l’ assenza di impegno verso gli interessi del Molise da parte di chi ricopre ruoli chiave in Regione.

Nel rimarcare la mia ormai nota contrarietà a questo  modus operandi, credo che lo stesso presidente Toma non può non prendere atto di quanto accade oggi, già successo peraltro alle elezioni comunali di Campobasso.  Si tratta infatti della seconda bocciatura verso questo tipo di politica.

E’ necessario che Toma faccia una seria e vera riflessione che porti ad una verifica politica  all’interno della maggioranza e assuma i conseguenti provvedimenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: