CRONACA – “Mercato familiare” di droga, arrestati padre e figlio

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Padre e figlio spacciatori arrestati dalla Squadra Mobile.

Personale della Squadra Mobile della Questura di Campobasso, nel corso di una mirata attivita’ di contrasto allo spaccio di droga, ha tratto in arresto due persone, padre e figlio, residenti a Campobasso. Sono stati trovati in possesso di 160 gr. di stupefacente del tipo hashish e maryuana, 90 gr. di sostanza sulla cui natura sono ancora in corso gli accertamenti del caso e occorrente per il taglio e il confezionamento.

Inoltre, nel corso della perquisizione domiciliare effettuate nei confronti di entrambi i soggetti, nascosta all’interno del frigorifero, e’ stato trovato un ulteriore quantitativo di stupefecente -in parte già confezionato, in parte ancora da tagliare- insieme ad un’ingente somma di denaro -provento dello spaccio- oltre a materiale per il confezionamento ed alcuni bilancini di precisione.

I due soggetti arrestati, F.S. di anni 52 e F.D., di anni 24, erano attenzionati da tempo dal personale della squadra mobile che questa mattina e’ intervenuto sul luogo di lavoro del padre. Infatti, numerose erano state le segnalazioni giunte nei giorni passati alla Polizia di Stato circa il fiorente “mercato familiare” di droga che i due avevano messo su’ nella propria abitazione e stroncato dall’intervento della squadra mobile.

Ad ogni modo, padre e figlio, dopo l’arresto, sono stati associati alla casa circondariale di campobasso a disposizione dell’A.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: