VENAFRO – Mensa scolastica, via la plastica e sporzionamento presso gli Istituti

scuola Camelot Venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione

VENAFRO – Da lunedì 30 settembre 2019 avrà inizio il servizio di refezione scolastica per la scuola dell’infanzia degli Istituti comprensivi “Don Giulio Testa” e “Pilla”.

La data di avvio, posticipata di due settimane rispetto alla ripresa delle attività scolastiche, è stata concordata con i dirigenti degli Istituti scolastici per consentire ai bambini, principalmente a quelli iscritti al primo anno, un inserimento graduale e sereno nell’ambiente scolastico.
È in corso la procedura per il nuovo affidamento del servizio mensa, che si concluderà nel giro dei prossimi mesi.

Il capitolato speciale di appalto del nuovo servizio, curato dal Sindaco Alfredo Ricci e dalla Presidente del Consiglio Antonella Cernera, prevede importanti novità, volte a superare qualche elemento di criticità emerso negli anni passati e a realizzare un servizio quanto più possibile a misura di bambino.

In particolare, si è previsto lo sporzionamento in loco presso i tre plessi scolastici (Don Giulio Testa- ex Camelot- e Pilla -Ceppagna), in luogo dei pasti monoporzione serviti in passato. A tal fine, nelle scorse settimane l’amministrazione comunale ha fatto allestire apposite aule di sporzionamento, seguendo le indicazioni igienico-sanitarie dell’Asrem.

Inoltre, si è stabilito di eliminare la plastica dalla mensa, con utilizzo di stoviglie e vassoi conformi alla direttiva 2019/904 detta Sup Single Use Plastics, per la salvaguardia non solo della salute dei piccoli utenti ma anche dell’ambiente.

In attesa che la procedura per il nuovo affidamento si concluda e il nuovo servizio possa essere avviato, per questi primi mesi del nuovo anno scolastico il regolare inizio del servizio mensa sarà garantito con una prosecuzione temporanea del precedente appalto.

Contestualmente saranno confermate le tariffe in vigore nel precedente anno scolastico, comprese le riduzioni per nuclei familiari più numerosi e le esenzioni per le famiglie in difficoltà.

A breve sarà, inoltre, ricostituita la Commissione Mensa, che consentirà una partecipazione diretta di genitori e docenti nelle attività volte a monitorare e migliorare il servizio.

All’inizio del nuovo anno scolastico 2019/2020, i genitori saranno invitati a rinnovare l’iscrizione (entro il 27/09/2019) attraverso l’utilizzo di moduli reperibili presso l’ufficio Affari Generali del comune di Venafro (dal LUNEDI’-GIOVEDI’ DALLE 15.00 ALLE 18:00; MARTEDÌ’- MERCOLEDÌ’- VENERDÌ’ DALLE 9:00 ALLE 13:00), o scaricabili anche dal sito internet: www.comune.venafro.is.it. L’amministrazione comunale, attraverso i propri uffici, continuerà a monitorare il servizio, perché questo possa soddisfare al meglio le famiglie e i piccoli utenti, certi di una piena collaborazione con i genitori, il gestore, oltre che il personale scolastico, orientata a migliorare il servizio erogato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: