ISERNIA – “Palazzo Jadopi luogo di cultura”, commercianti e artigiani soddisfatti dalle dichiarazioni di Toma

Palazzo Jadopi Isernia
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana

ISERNIA – L’associazione dei commercianti ed artigiani del centro storico di Isernia soddisfatta delle dichiarazioni del presidente della Regione Donato Toma in merito ai lavori di ristrutturazione e adeguamento di Palazzo Jadopi.

“Finalmente dopo anni di nostre pressioni e manifestazioni si inizia un percorso virtuoso che ci auguriamo si concluda nel più breve tempo possibile. La nomina del r.u.p. da parte della Regione (proprietaria dell’immobile dal 2000) è un passo importante per poter utilizzare i 2 milioni e 400 mila euro di spesa previsti. Avendo dato tempo fa la regione disponibilità per una destinazione d’uso in accordo con il Comune di Isernia (stando a pubbliche dichiarazioni anche ad un eventuale cessione) consigliamo che venga aperto un dibattito nella nostra città in merito all’indirizzo e all’obiettivo che si intende perseguire”.

Quindi, “noi riteniamo e notiamo con piacere che il presidente della Regione abbia espresso uguale orientamento, che un palazzo storico come quello in oggetto debba essere utilizzato come centro propulsivo della cultura, dell’arte, dell’istruzione e del sapere. A tal fine non dovrebbe essere ristrutturato per poi farne un luogo prettamente istituzionale di rappresentanza, ma farlo diventare un luogo di crescita sociale e culturale non solo di Isernia ma dell’intera regione Molise. Potrebbe diventare sede di Accademia delle belle arti in sinergia con il liceo artistico da sempre presente in città, sede di liceo musicale o meglio ancora sede di facoltà universitaria con indirizzo di studi votata alla paleontologia in raccordo con il Museo paleolitico e gli scavi connessi. Ciascuna di queste scelte o altre che possano scaturire da un auspicabile pubblico dibattito sono egualmente valide e condivisibili – conclude l’associazione dei commercianti ed artigiani del centro storico di Isernia -. Ma dobbiamo fare in fretta. Chiediamo quindi che venga finalmente convocato un consiglio comunale monotematico sulle problematiche del centro storico, per il quale da mesi sono state raccolte le necessarie firme dei consiglieri ma senza che a tale richiesta sia stato dato seguito. È arrivato il momento di prendere decisioni operative su questo tema così come sui tanti argomenti e proposte che abbiamo inserito nel nostro documento programmatico che abbiamo elaborato già da diversi anni, da tutti apprezzato, ma mai attuato. Ora basta, vogliamo che dagli impegni e apprezzamenti verbali si passi ai fatti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: