CONSIGLIO REGIONALE – Il M5S all’attacco sul trasporto su ferro. Approvata la rimodulazione dei prezzi per la mobilità a studenti e lavoratori

consiglio regionale 5 stelle molise
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO –  Consiglio regionale, riunione infuocata e incardinata per molto tempo sul trasporti su ferro.

Cinque stelle all’attacco sul tema, intorno al quale hanno espresso una serie di puntualizzazioni e accuse puntando il dito sui disservizi e sui debiti che la Regione ha nei confronti di Rfi, sui ritardi di pagamento tutti buoni motivi per la società che eroga il servizio in regione per defilarsi da un programma di rinnovamento del materiale rotabile e di un adeguamento della tratta ferroviaria molisana. Un argomento vecchio  che non riesce a trovare sbocchi positivi soprattutto per le numerose versioni che si danno in aula e alla stampa soprattutto riguardo a pagamenti e inadempienze ma che si ripercuote quotidianamente con disservizi sugli utenti.

I Cinque stelle hanno in sintesi sottolineato, al di la delle valutazioni tecniche elaborate negli interventi da Greco Primiani De Chirico e Nola,  che una Regione che non paga o paga in ritardo non può pretendere di avere le giuste attenzioni nella programmazione di nuovi servizi che evidentemente tocca altre Regioni e non il Molise.

Una nota positiva tra le tante mozioni discusse in aula, quasi vuota fino all’ora di pranzo, rimane quella approvata che riguarda la “rimodulazione dell’aumento previsto sulle tariffe del trasporto pubblico locale per gli abbonamenti di studenti e lavoratori”. La mozione, a firma dei Consiglieri Cefaratti e Iorio, dal primo illustrata all’aula, ha visto, prima dell’approvazione avvenuta all’unanimità, un dibattito partecipato in cui sono intervenuti i Consiglieri Fanelli, Greco, Tedeschi, Pallante, Nola e del Presidente della Giunta regionale Toma.

L’atto di indirizzo approvato, parte dalla considerazione che con in occasione del bilancio regionale è stato stabilito un aumento consistente dei costi per il trasporto su ferro e su gomma, ciò per un necessario adeguamento delle tariffe, ferme al 1998. “Pertanto, in considerazione del fatto -si rileva nel testo- che la preoccupante situazione economica nazionale e meridionale comporta notevoli sacrifici per le famiglie molisane, il Consiglio impegna la Giunta regionale a rimodulare l’importo dell’aumento delle tariffe del trasporto pubblico locale per quanto riguarda il costo degli abbonamenti di studenti e lavoratori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: