ECCIDIO – Filomena Calenda: “Martiri di Fornelli, esempio di indomito coraggio”

pasta La Molisana
DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

FORNELLIFilomena Calenda: «I Martiri di Fornelli, esempio di indomito coraggio».

La Consigliera Regionale Filomena Calenda, in occasione della cerimonia in memoria dei “Martiri di Fornelli”, che vedrà stasera una fiaccolata tra le vie cittadine fino alla frazione di Castelcervaro, mentre mattinata di domani la deposizione di due corone di fiori su altrettanti monumenti, esprime vicinanza ed affetto alla comunità locale, all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Tedeschi e soprattutto alle famiglie delle vittime dell’eccidio compiuto dalle truppe naziste il 4 ottobre del 1943.

«Ciò che accadde 76 anni orsono – dichiara Calenda – rimarrà per sempre impresso nella memoria collettiva di tutti noi. Si tratta, infatti, di avvenimenti storici e culturali divenuti patrimonio della nostra regione, in cui rintracciare le radici della libertà e della democrazia. In sostanza, fu il primo atto di resistenza civile che si ricordi a memoria storica. Da fonti storiche e dalle cronache del tempo abbiamo appreso che tutto avvenne dopo l’esplosione di una bomba lanciata da resistenti locali contro due soldati tedeschi, che stavano razziando i casolari del paese. Uno di loro rimase ucciso, l’altro si salvò e raccontò l’accaduto. Da qui la rappresaglia per cui dovevano morire 10 fornellesi. Alla fine in 6 furono impiccati: il Podestà, Giuseppe Laurelli, Giuseppe Castaldi, Vincenzo Castaldi, Celestino Lancellotta, Domenico Lancellotta e Michele Petrarca. I loro corpi restarono esposti per due settimane, come monito per chiunque volesse opporsi alle scorrerie ed ai soprusi dei nazisti. Celebrare oggi il coraggio dei “Martiri di Fornelli” – conclude Calenda – è quindi un dovere di ogni cittadino libero, ma è anche rendere un tributo a quanti, in qualsiasi luogo, hanno pagato con la vita l’impegno in difesa dei propri ideali e di quei principi di libertà che devono essere un riferimento per le nuove generazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: