POLITICA – A Montenero Di Bisaccia convergenza tra sinistra e Movimento 5 Stelle per “un percorso di cambiamento”

Montenero di Bisaccia
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro

MONTENERO DI BISACCIA – Importanti novità dal punto di vista politico locale – e non solo – a Montenero di Bisaccia. Il Movimento 5 Stelle raccoglie l'”invito” dell’esponente di sinistra Nicola Palombo e auspica “un percorso di cambiamento per la Montenero che vogliamo”.

“Abbiamo letto con molto interesse e attenzione, il comunicato che il Consigliere Comunale Nicola Palombo, capogruppo di Costruiamo il Futuro, ha inviato alle testate giornalistiche del Molise, ieri 5 ottobre 2019 – hanno scritto gli attivisti iscritti e certificati MoVimento 5 Stelle Elio Caserio, Tiziana Colameo, Pino Di Paolo, Gianni Laviola, Gianluca Monturano e Luciano Monturano -. Vogliamo innanzitutto ringraziarLo pubblicamente per aver espresso parole di apprezzamento per il nostro impegno politico, a livello locale, che si è consolidato negli anni.

Abbiamo sempre cercato di lavorare per il bene della nostra cara Comunità, senza mai pensare agli interessi singoli e di parte e soprattutto non abbiamo mai cercato il consenso, tra i cittadini, a tutti i costi.

È in quest’ottica, infatti, che abbiamo condotto in prima linea, e con ottimi risultati, le due battaglie referendarie del 2016, specificatamente quella per il SI allo stop delle trivellazioni nell’Adriatico e quella per il NO alla “svolta autoritaria”, che si sarebbe realizzata con la modifica di oltre 70 articoli della Costituzione, voluta dal Partito Democratico a guida Renziana.

Con lo stesso metodo di lavoro (basato sulla trasparenza, sulla condivisione e sulla coerenza) abbiamo poi ottenuto le tre vittorie “politiche” fondamentali, in altrettante campagne elettorali. Si tratta dei risultati raggiungi alle elezioni Politiche e Regionali del 2018 e quelle Europee del 2019, che hanno portato il MoVimento 5 Stelle ad essere la prima forza politica a Montenero di Bisaccia.

È utile ricordare, se eventualmente ve ne fosse bisogno, che alle elezioni Amministrative Regionali del Molise, il Movimento 5 Stelle e i suoi candidati locali hanno prima sfidato e poi sconfitto il Sindaco (a scadenza) Travaglini e quindi tutta l’Amministrazione Comunale, totalizzando quasi il 51% delle preferenze sul simbolo e oltre il 30% sul proprio candidato più votato.

Il cambiamento che aspiriamo a realizzare non può per forza di cose prescindere, anche alla luce del quadro nazionale, dalla centralità della forza politica alla quale ci onoriamo di appartenere.

In riferimento alla imminente campagna elettorale per le Amministrative del Comune di Montenero di Bisaccia, che si terranno nella primavera del 2020, ponendoci in NETTA e TOTALE contrapposizione all’attuale e FALLIMENTARE esperienza Amministrativa (ormai decennale) del Sindaco Travaglini e di tutti i suoi Assessori e Consiglieri, come già evidenziato dal Consigliere Palombo, anche noi constatiamo una situazione di effervescenza politica che sta portando ad un evidente mutamento degli scacchieri.

È ormai chiara l’operazione di RESTAURAZIONE messa in piedi da desueti e camaleontici “arnesi della politica”, i quali rifiutandosi di fare “non uno ma due passi indietro”, con atteggiamento “levantino” e con metodo scientifico, sperano di “ammaliare (di nuovo) la popolazione”, così da poter ottenere una nuova verginità politica e una ritrovata visibilità amministrativa. Il riferimento va ai soggetti che hanno già amministrato il nostro Comune e hanno contribuito, in larghissima parte, a portare Montenero nella “secca stagnante” in cui versa attualmente.

Siamo certi che i cittadini di Montenero siano oramai stanchi e stufi degli arcinoti giochini di “voltagabbanismo” (nei quali alcuni otterrebbero con facilità la medaglia d’oro) e dei continui cambi di casacca. Per questa ragione, riteniamo che per programmare in modo efficiente ed efficace l’attività amministrativa necessaria alla rigenerazione del nostro territorio, occorra innanzitutto chiarezza e coerenza.

La nostra Comunità, come risulta evidente a tutti i cittadini non ha più molto tempo a disposizione; essa attraversa una condizione di fortissimo disagio morale, ambientale, economico e sociale. Tutti gli indici economici sono negativi e in particolare la disoccupazione che viaggia molto oltre la media nazionale, e non solo tra i giovani. L’alto tasso di spopolamento, risultante dalle attuali sole 6449 residenze (fonte Istat del 30.04.2019), dipende soprattutto della fatiscenza delle infrastrutture comunali e della mancanza di servizi ai cittadini e alle imprese, idonei alla crescita e allo sviluppo socio-economico.

In sintesi, crediamo anche NOI che occorra iniziare un percorso di cambiamento coinvolgendo altre forze politiche e la società civile, purché siano, come dice il Consigliere Palombo, “belle” e aggiungiamo “sane”, “competenti” e non lottino per antonomasia “contro qualcosa” e/o “contro qualcuno”.

In definitiva, occorre, pur partendo da esperienze diverse, cercare un processo di convergenza sui temi innovativi, finalizzati a promuovere la rinascita della nostra amata Comunità.

Di tutto questo siamo consapevoli e ci rendiamo disponibili al confronto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: