VENAFRO – 3 milioni dal Cis e 5 milioni dal Mibac, Ricci: “8 milioni di euro in una settimana”

VENAFRO - 3 milioni dal Cis e 5 milioni dal Mibac, Ricci 8 milioni di euro in una settimana
Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – Il comune di Venafro, in una settimana, ha ottenuto 3 milioni di euro dal Contratto Istituzionale di Sviluppo e altri 5 milioni di euro dal ministero dei Beni Culturali. Dunque, un totale di 8 milioni, una cifra considerevole.

A comunicarlo questa mattina in una conferenza stampa a Palazzo Cimorelli, il sindaco di Venafro Alfredo Ricci insieme alla sua maggioranza.

Un risultato importante per Venafro che lo scorso luglio, invece, era stato tagliato fuori dal Cis.

“Il Comune di Venafro è stato inserito tra i progetti finanziati nell’ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo. Ieri mattina è arrivata l’ufficialità. – afferma il sindaco di Venafro Alfredo Ricci – Ieri abbiamo firmato il contratto insieme al Presidente del Consiglio Conte e all’amministratore delegato di Invitalia Arcuri”.

Un finanziamento pari a 3 milioni di euro – primo lotto –  per la riqualificazione del centro storico: rifacimento e recupero della pavimentazione delle arterie principali e aree sosta per circa 60 posti auto. Dunque, valorizzazione e miglioramento dell’accessibilità e della percorribilità del centro storico.

“Abbiamo puntato su un progetto che parte dal patrimonio storico e culturale della nostra città e punta all’accessibilità e alla percorribilità del nostro borgo antico in una logica di sviluppo turistico strategico”. – ha commentato Ricci

Il Cis è solo uno dei temi della conferenza stampa, perché il tema vero è il centro storico di Venafro, infatti il sindaco di Venafro, comunica che:

“Tre giorni fa abbiamo ricevuto la comunicazione ufficiale  da parte del ministero dei Beni Culturali che attribuisce alla città di Venafro un finanziamento di 5 milioni e 100mila euro per il recupero di Palazzo San Francesco. Questa amministrazione, in una settimana,  ha portato a casa un finanziamento di  8 milioni di euro e oltre sul centro storico. – conclude Ricci – Adesso alcuni esponenti dell’opposizione avranno bisogno del “Malox” per il bruciore di stomaco. Ci sono state troppe polemiche in merito. Quando ero seduto sui banchi dell’opposizione non ho mai tifato contro la mia città e non ho mai fatto il tirapiedi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: