CALCIO D – Netta sconfitta a Monte San Giusto. Sprofonda il Campobasso. Guida tecnica in bilico

campobasso calcio
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione

PORTO S. ELPIDIO 2  CAMPOBASSO 1

Marcatori: 31’ Maio, 47’ Bontà, 61’ Cuccù (rig.)
PORTO S. ELPIDIO (4-4-2): Giacchetta, Morazzini, Nicolosi, Manoni, Borgese; Monserrat, Fermani (58’ Mandolesi), Miccoli, Cuccù (65’ Ruzzier); Maio (85’ Marcantoni), Frinconi (70’ Gelsi)
A disposizione: Faini, Malavolta, Tereziu, Mancini, Ruzzier, Mazzieri, Gelsi, Marcantoni, Mandolesi
Allenatore: Eddy Mengo
CAMPOBASSO (4-3-1-2): Natale, Fabriani, Vanzan, Cafiero (75’ Musetti), Dalmazzi; Tenkorang (75’ Pistillo), Bontà, Pizzutelli (54’ Brenci), Candellori; Giampaolo (65’ Njambè), Alessandro (85’ Energe)
A disposizione: Tano, Pistillo, Martino, Agostinelli, Brenci, Energe, Zammarchi, Musetti, Njambè
Allenatore: Mirko Cudini
Arbitro: Turrini di Firenze
Ammoniti: Fabriani, Pizzutelli, Giampaolo, Cafiero, Bontà, Borgese
Note: 300 spettatori, 70 da Campobasso. Corner:  Recupero: 2’ e 5’

MONTE SAN GIUSTO – Il Villa San Filippo di Monte San Giusto rimane un campo stregato per il Campobasso che non è mai uscito con i tre punti dal piccolo campo marchigiano. Terza sconfitta in sette partite e meno dieci dalle battistrada Notaresco e Recanatese. Mister Cudini a fine gara si assume tutte le responsabilità della debacle e dichiara di voler proseguire dritto per la strada intrapresa a meno che la società non voglia fare valutazioni diverse. Sul finire della partita anche i tifosi voltano le spalle alla squadra abbandonando gli spalti a dieci minuti dal triplice fischio.

Il Lupo cambia poco rispetto alla gara col Matelica: dentro Giampaolo al fianco di Alessandro in attacco, fuori Brenci per Candellori. La partita è lenta, nella prima mezz’ora c’è un timido scambio di occasioni tra le due squadre. Le più succose riguardano Bontà, servito da Pizzutelli, che a Giachetta battuto la mette fuori, e Maio che si fa anticipare da Cafiero al momento di concludere. Subito dopo ci provano anche Candellori che sfiora il palo e Alessandro che con un tiro a giro non riesce a superare l’attento portiere bianconero.
Subito dopo la mezz’ora arriva il vantaggio del Sant’Elpidio con Maio bravo a sfruttare un fuorigioco sbagliato da Dalmazzi. Dal Campobasso non arriva la reazione che ci si aspetta, c’è solo Alessandro a cantare e portare la croce: al 45’ supera Nicolosi con un gran numero in area ma senza trovare fortuna nella conclusione.
Nella ripresa l’undici rossoblù sembra poter ribaltare il risultato ma l’impressione dura poco, anzi pochissimo. Tempo di pareggiare i conti con un gran gol al volo di Bontà che il Porto Sant’Elpidio si porta di nuovo dalle parti di Natale, Cafiero balbetta e atterra Cuccù. Rigore netto realizzato al 61’ dallo stesso Cuccù per il 2-1 che si rivelerà essere il risultato finale. È buio pesto per il Campobasso che dovrà iniziare una profonda fase di riflessione a livello tecnico per tenere fede agli obiettivi di inizio stagione.
Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: