UIL MOLISE – CIS, Boccardo: “Subito la fase 2”

TECLA BOCCARDO
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – “Conclusa, con la soddisfazione di molti e con il brontolio di qualcuno, la prima fase del CIS è già il momento di dare il via all’implementazione del CIS con nuovi progetti per un “CIS 2” e di procedere velocemente con i cantieri per la fase 2 !”

Questo il forte messaggio della Segretaria generale della UIL Molise.

“Si deve subito procedere, da parte delle Amministrazioni i cui progetti sono stati finanziati, alla loro immediata cantierabilità, al completamento dei piani operativi, agli appalti delle opere, alla concessione delle abilitazioni, alla messa al lavoro di operai e aziende. Una fase complessa, sostenuta e affiancata da Invitalia, che dovrà concludersi entro il 2023. Ma ci sono da attivare altri contesti e da recuperare anche altri progetti che in questa fase non sono stati finanziati dal Governo centrale. Alcuni Comuni non si sono nemmeno mossi, forse perché increduli circa la validità del processo avviato ad inizio d’anno, altri perché non dotati di professionalità da mettere in moto per la progettazione(e, con i pochi dipendenti di cui sono dotati, non si stenta a credere loro), altri ancora perché di idee e proposte non ne hanno avute. Altre Amministrazioni magari l’idea giusta l’hanno avuta, ma non sono riusciti a concretizzarla o presentarla adeguatamente, e in questa fase sono stati esclusi.”

Confidando sulla disponibilità più volte comunicata da Conte e dai tecnici ministeriali, Boccardo vede la necessità di una ripartenza, di un “CIS 2”: “E, almeno in questa occasione, ognuno deve fare la propria parte. I Sindaci, innanzitutto, recuperando quanto non fatto negli scorsi mesi o completando o correggendo quanto avviato. Le forze sociali e del lavoro sollecitando, concorrendo all’individuazione delle opportunità. La Regione, accompagnando e suggerendo: mettendo a disposizione del territorio le competenze, sostenendo chi è rimasto indietro e soprattutto i piccoli Comuni, che spesso non sono dotati di strumenti e strutture adeguate. Vanno messi a disposizione i tecnici e gli esperti di cui Via Genova dispone, vanno semplificate al massimo le procedure e gli adempimenti amministrativi e burocratici, vanno fatti conoscere i progetti finanziati in modo che scatti il meccanismo della emulazione. E, nel frattempo, si devono supportare in ogni modo i Comuni che stanno passando alla fase attuativa.”

“Auspichiamo che la regione Molise contribuisca a sollecitare, a sostenere i percorsi avviati, aprendosi alla interlocuzione con i Comuni, per orientare e dare una linea, per sostenere e migliorare i progetti finanziabili. Per fare del Molise un grande cantiere, con l’impiego delle tante risorse europee, accelerando la spesa del “Patto per il SUD”, migliorando la viabilità secondaria, puntando al potenziamento delle infrastrutture materiali ed immateriali.  Insomma: almeno in questa fase, reclamiamo l’assunzione di un ruolo anche della Regione su una vicenda importante come lo sviluppo.”

Boccardo precisa: “Questa del CIS magari non sarà la soluzione a tutti i problemi del Molise. Ma, nella situazione economica, occupazionale e sociale in cui siamo precipitati, sono risorse economiche fresche e aggiuntive che offrono una interessante opportunità di ripartenza da non “snobbare”, apprezzata dalle comunità locali, molte delle quali hanno dimostrato una grande vivacità. Contando che presto se ne presentino altre.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
patronato cisal venafro cat sindacato
Gabetti agenzia Venafro
gioielli in argento faga gioielli
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

gioielli in argento faga gioielli
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
patronato cisal venafro cat sindacato
Gabetti agenzia Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: