EVENTI – Turismo è Cultura: un week-end tra ulivi secolari, grano e giardini appenninici

eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
Molise infissi Venafro

CAMPOBASSO – Natura e tradizioni, due facce di una stessa medaglia che saranno entrambe protagoniste nel fine settimana di “Turismo è Cultura”; il cartellone regionale di eventi promosso dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura della Regione Molise.

Sette comuni, sei campani e uno molisano, Jelsi, e un sogno iniziato nel 2014: fare dei carri di grano un patrimonio immateriale dell’Unesco. Un giusto riconoscimento per una delle tradizioni più suggestive della nostra regione e non solo. Domani, 25 ottobre, alle ore 16.30, presso l’ex cappella dell’Annunziata di Jelsi, è prevista una intensa giornata di confronto e dibattito sulla tematica. Dopo i saluti del sindaco di Jelsi, Salvatore D’Amico, dell’assessore regionale al Turismo e alla Cultura, Vincenzo Cotugno, del presidente della Regione, Donato Toma, del rettore Unimol, Luca Brunese, del presidente del Comitato Sant’Anna, Mario Pirro e di altri rappresentanti istituzionali locali, si entrerà nel vivo dei lavori con le relazioni di esperti come Antonio Valiante, Letizia Bindi, D. Vito Impellizzeri ed Helga Sanità. Previste anche le testimonianze degli altri sindaci dei comuni coinvolti nel progetto di valorizzazione e tutela dei riti legati alla festa di Sant’Anna, ossia i comuni campani di Flumeri, Foglianise, Fontanarosa, Mirabella Eclano, Villanova del Battista e San Marco Dei Cavoti. Al termine del convegno ci sarà una visita guidata al Museo del Grano e alla cripta dell’Annunziata

Proseguono, inoltre, le manifestazioni per il 55esimo anniversario del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta. Dopo il successo del workshop fotografico di domenica scorsa un altro fine settimane ricco di iniziative. Si parte venerdì 25 ottobre, con una serie di incontri e conferenze sulla promozione e la salvaguardia della biodiversità nelle aree interne e sui valori ambientali, naturali e sociali delle aree interne. Le conferenze prenderanno il via a partire dalle ore 10, con il saluto delle autorità e proseguiranno per tutta la giornata con interventi programmati di amministratori, studiosi e istituzioni, tra cui il neo presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Giovanni Cannata. Sabato 26 ottobre, invece, a partire dalle 10.30, visita guidata dal titolo “Viaggiare ad occhi chiusi nel Giardino”, organizzata in collaborazione con l’associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti del Molise.

Anche quest’anno il Parco Regionale dell’Olivo di Venafro e il Comune di Venafro, insieme alla fondazione “Mario Lepore” aderiscono alla Camminata tra gli Ulivi, manifestazione nazionale, giunta alla terza edizione, ideata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, fissata per domenica 27 ottobre, con il fine di dare visibilità turistica al territorio. Il raduno è previsto alle ore 10, presso Piazza Antonio De Curtis, antistante il Castello Pandone. La passeggiata comincia a svilupparsi nel centro storico e prosegue attraverso una piccola e strettissima viuzza (La Portella) nel Parco Regionale dell’Olivo. Si imbocca l’antica mulattiera che con un tragitto a mezza costa panoramico e dominato dalla Torricella, avamposto medievale, raggiunge la zona del Campaglione. Di qui si ridiscende attraverso gli oliveti, tra cisterne di ville rustiche romane e mura megalitiche.  Presso l’area picnic, inoltre, l’Ente Parco organizza una fattoria didattica itinerante e la possibilità di gustare l’inimitabile olio di Venafro. Il percorso si concluderà con la visita al Giardino degli Olivi patriarchi e alla Cattedrale.  In caso di cattivo tempo la manifestazione si svolgerà presso il Palazzo Liberty, dove si potrà visitare la mostra sul Paesaggio rurale storico del Parco. Nel pomeriggio sarà possibile visitare con un biglietto unico ridotto sia il Museo archeologico di Venafro che gli interni di Castello Pandone, dalla cui terrazza sommitale si gode un panorama che spazia dal giardino rinascimentale al territorio del Parco.

Per rimanere costantemente aggiornati su date e programmi delle manifestazioni di “Turismo è cultura” si può visitare il sito internet visitmolise o interagire attraverso le pagine social di “Visit Molise”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Gabetti agenzia Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Gabetti agenzia Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: