SERIE D – Derby al Campobasso, Cogliati arriva e segna

cogliatti goal campobasso
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

SERIE D GIRONE F

O. AGNONESE 1 – 2 CAMPOBASSO

Marcatori: 5’ Musetti (rig), 50’ Cogliati, 63’ Nicolao

O. AGNONESE (4-3-3): Mejri, Diakitè, Nicolao, Barbato (58’ Konè Amadou), Frabotta, Allegra, Diarra, Peijc, Kone, Minacori (78’ Elefante), Acosta
A disposizione: Kuzmanovic, Colonna, Ballerini, Dembele, D’Ercole, Perkovic, Elefante, Konè, Rullo
Allenatore: Matteo Pizii
CAMPOBASSO (4-3-1-2): Natale, Candellori, Vanzan, Brenci, Pistillo, Dalmazzi, Bontà (83’ Sbardella), Tenkorang, Musetti, Pizzutelli (79’ Njambè), Cogliati (75’ Giampaolo)
A disposizione: Tano, Sbardella, Fabriani, Martino, Agostinelli, La Vecchia, Zammarchi, Giampaolo, Njambè
Allenatore: Mirko Cudini
Arbitro: Madonna di Palermo
Ammoniti: Vanzan, Peijc, Kone, Allegra, Musetti, Natale, Njambè, Diarra, Acosta
Espulsi: 70’ Musetti (doppia amm), 89’ Dalmazzi
Corner: 2-3
Note: 1000 spettatori con 200 persone da Campobasso. Recupero: 1’ e 5’

AGNONE – Il Campobasso si riscatta e lo fa nel migliore dei modi. Una vittoria che però è costata cara: due espulsioni, Musetti e Dalmazzi, a testimoniare il nervosismo e la voglia di rivalsa dello spogliatoio rossoblù. In ogni caso, Cudini può tirare un sospiro di sollievo dopo la prova gagliarda messa in campo dai suoi senza particolari sbavature. Il 4-3-3 dell’Agnonese si contrappone al 4-3-1-2 del Campobasso che vede il ritorno di uno dei protagonisti della scorsa stagione: Pietro Cogliati.

Parte subito col botto il lupo che al 4’, alla prima azione pericolosa, trova un rigore grazie a Pizzutelli. Musetti, in cerca di riscatto, si carica la croce e trasforma nel migliore dei modi piazzandola nell’angolino basso alla sinistra di Mejri. Si sblocca il bomber piacentino che corre ad abbracciare la panchina con un urlo liberatorio.
Il Campobasso rimane in avanti, vuole vincere e lo dimostra in tutti i modi: al 15’ Pizzutelli batte una punizione e appoggia rasoterra per Candellori, il tiro di prima si stampa sulla traversa. L’Agnonese si vede solo al 36’ con un colpo di testa di Acosta bloccato prontamente da Natale.
Al rientro in campo, Cogliati sale sugli scudi e fa vedere di che pasta è fatto realizzando un gol dei suoi: Musetti stoppa e gira al volo per il taglio del milanese che buca la rete al 5’ della ripresa. Da quel momento i granata si svegliano e ci provano prima con Barbato, out il suo colpo di testa, poi con Nicolao, pericoloso il suo tiro cross che finisce sul fondo. È il preludio al gol che arriva al 63’: Konè su corner arriva prima di tutti e beffa Natale. Il Campobasso perde la testa e due uomini: Musetti per fallo a centrocampo e Dalmazzi per reazione. I padroni di casa non riescono a costruire un gioco ordinato e lanciano il pallone in avanti senza impensierire più di tanto Pistillo e soci.Al triplice fischio si può dire che i rossoblù hanno meritato i tre punti contro un Agnone apparso confusionario e poco incisivo. Domenica prossima gara con il Giulianova per dare continuità, si spera, a quanto visto oggi.
Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: