ISERNIA – Shoppers non conformi, maxi multa da 5mila euro per un commerciante

ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – Controlli sull’uso di shoppers irregolari, sanzione salatissima per un commerciante di Isernia.

L’inquinamento provocato dalla dispersione della plastica nell’ambiente è un argomento di estrema attualità. Questo prodotto di sintesi, relativamente economico e di larghissimo impiego, è caratterizzato dall’essere non biodegradabile e la sua diffusione rappresenta una delle principali cause dell’inquinamento ambientale che compromette l’aria, il suolo, i fiumi, i laghi e gli oceani, danneggiando, e talvolta uccidendo, gli animali che vivono in questi ecosistemi. I frammenti più piccoli, le famigerate “microplastiche”, entrano nella catena alimentare e posso arrivare anche all’uomo.

Nell’ambito dell’operazione “30 day at sea” organizzata per il mese di ottobre scorso da Interpol e finalizzata al contrasto degli illeciti ambientali, anche i carabinieri forestali della provincia di Isernia hanno effettuato numerosi controlli, soprattutto nel settore degli shoppers, ossia le sportine in materiale plastico con due manici che i commercianti forniscono per il trasporto a mano dei prodotti acquistati.

La normativa prevede che gli shoppers debbano avere precise caratteristiche di biodegradabilità e compostabilità e devono riportare obbligatoriamente elementi identificativi del produttore nonché marchi e diciture attestanti appunto la loro biodegradabilità e compostabilità, certificata da organismi accreditati e riconosciuti.

Nel corso dei controlli in Isernia, i carabinieri forestali della locale Stazione hanno accertato che un commerciante nel settore ortofrutticolo utilizzava shoppers non conformi, giacché non rispondenti ai requisiti previsti dalla legge. Oltre all’immediato sequestro del materiale i militari provvedevano a sanzionare l’imprenditore per una importo, davvero considerevole, pari a 5mila euro.

Dal Gruppo Carabinieri Forestale di Isernia fanno sapere che nelle prossime settimane saranno organizzati altri controlli in questo settore e in altri, come i depuratori e gli scarichi, nell’ambito della “Campagna controlli 2019” che impegna tutti i reparti forestali dell’Arma su scala nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: