VENAFRO – La città ha commemorato le 18 vittime civili dei bombardamenti dell’ottobre 1943

pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – Per la prima volta in forma ufficiale il Comune di Venafro ha commemorato le vittime civili dei bombardamenti dell’ottobre 1943.

Una cerimonia sobria quella svolta questa mattina partendo dal piazzale della Cattedrale. Presenti anche i parenti dei 18 caduti, oltre alle autorità ed alcuni alunni delle scuole cittadine.

Dopo la santa messa officiata da Don Salvatore Rinaldi, è stata deposta una corona al monumento presente nel piazzale. Dopodiché il corteo si è spostato nella sede del Liceo Classico per gli interventi del sindaco Alfredo Ricci, del responsabile del movimento civico “I Venafrani per Venafro” Tonino Atella che più di tutti si è speso affinché le istituzioni ricordassero quei morti, e di alcuni familiari.

Lo scrittore-giornalista in un clima di commozione ha letto i nomi delle 18 vittime: Fernando Ottaviano, Nicandro e Mario Vaccone, Michelina Testa, Antonio Giannini, Giacinta Leva, Giuseppina Verrecchia, Maria Carmela Iannacone, Bambina Policella e Giovanni Colangelo (coniugi di Carpinone casualmente a Venafro), Emilia Tagliaferro, Paolo e Lucio Andreozzi, Luigia Conte, Crescenzo Ricchiuti, Giacomina, Clara e Filomena Natale (quest’ultima rinvenuta sei mesi dopo sotto le macerie), dopodiché la sala si è sciolta in un applauso.

Ricordiamo che in quel mese di ottobre parecchi cannoneggiamenti interessarono anche la città e in particolare in quelli del 5, 6, 9, 16 e 22 perirono le prime vittime civili venafrane, causando vivo dolore e la consapevolezza del pericolo per l’avvicinamento del fronte attivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Neuromed aiuta la ricerca covid
patronato cisal venafro cat sindacato
colacem
Maison Du Café Venafro
Gabetti agenzia Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Gabetti agenzia Venafro
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Neuromed aiuta la ricerca covid
patronato cisal venafro cat sindacato

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: