CRONACA – Trasmetteva partite con il “pezzotto”, nei guai il titolare di un bar

partita al bar
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

SAN GIULIANO DEL SANNIO – Controlli sul “pezzotto”, deferito esercente. Utilizzava all’interno del suo bar emittenti televisive pay-tv non rispettando la normativa per la protezione del diritto d’autore. Trasmissione interrotta e proprietario denunciato.

I Carabinieri della Stazione di San Giuliano del Sannio, infatti,  nel corso di una attività ispettiva, hanno richiesto la collaborazione di un addetto al controllo di una delle più famose società che gestiscono le PAY-TV, per effettuare una verifica all’interno di un bar del centro. Nel corso del controllo, è apparso evidente da subito che i numerosi clienti, stavano guardando un incontro di calcio trasmesso proprio dalla piattaforma a pagamento.

I primi accertamenti, hanno permesso di appurare che il decoder utilizzato per la trasmissione non era conforme a quelli forniti dalla società allatto della sottoscrizione del contratto di abbonamento. Contratto visionabile, per quanto attiene ai pubblici esercizi, anche sul televisore allatto della trasmissione, poiché è evidenziato un simbolo distintivo.

I successivi e più specifici accertamenti hanno permesso di accertare che la trasmissione avveniva in streaming, captando il segnale originale da altre fonti e l’esercente era privo di qualsiasi tipo di contratto e/o sottoscrizione con la società erogatrice del servizio, ottenendo comunque tornaconto per l’attività, attesa la presenza di un cospicuo numero di avventori, interessati prevalentemente all’incontro calcistico in fase di svolgimento.

Quindi, la trasmissione  è stata interrotta e il  proprietario è stato invitato a fornire la documentazione comprovante la liceità della sua attività, che è risultata essere poi nulla. Pertanto l’esercente è stato deferito all’Autorità Giudiziaria di Campobasso, in ossequio ai dettami della Legge 633 del 22 aprile 1941 (Legge sulla protezione del diritto d’autore) e nella fattispecie quanto previsto dall’art. 171 ter c. e della citata normativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: