GIUDIZIARIA – Operazione “Lungomare”, iniziato il processo

DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

LARINO – Questa mattina alle ore 10.00 innanzi al Tribunale di Larino, è iniziato il processo relativo all’Operazione “Lungomare” effettuata dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Campobasso il 30 ottobre 2018.

La lunga e complessa attività di indagine effettuata a cavallo degli anni 2016 e 2018, coordinata dal Procuratore Capo della Repubblica di Campobasso Dottor Nicola D’Angelo e dal Sostituto Procuratore Dottoressa Elisa Sabusco, ha permesso di evidenziare che dietro  l’evidente escalation di consumo di eroina e cocaina sul territorio vi fosse un pericoloso sodalizio criminale composto da pregiudicati sanseveresi e molisani che, avvalendosi del supporto di elementi della criminalità organizzata foggiana per il rifornimento della sostanza stupefacente,  ha aggredito con sistematicità e profondo radicamento l’intero  territorio della provincia di Campobasso.

Le attività investigative, condotte tramite intercettazioni telefoniche ed ambientali, con il ricorso a perquisizioni e sequestri, nonché con gli strumenti tradizionali di osservazione, pedinamento e controllo, hanno permesso di individuare a carico degli indagati gravi indizi di colpevolezza in ordine alle attività di spaccio, commercio e detenzione con finalità di spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina, cocaina, e hashish destinata alla commercializzazione.

L’operazione è scattata alle prime ore dello scorso 30 ottobre 2018 in Termoli, Campomarino, San Severo ed Avellino, allorché i militari del Comando Provinciale di Campobasso, hanno dato esecuzione a nr. 22 misure cautelari (tredici in carcere, tre ai domiciliari, quattro divieti di dimora nel Molise e due obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria), emesse dal GIP del Tribunale di Campobasso su richiesta della Procura della Repubblica Distrettuale Antimafia di Campobasso, a carico di 22 soggetti di nazionalità italiana resisi responsabili del reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’udienza di oggi sono stati ascoltati i testimoni dell’accusa. La prossima udienza si terrà il 7 gennaio 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: