CRONACA – Combustione illecita di rifiuti, arrestato 32enne appartenente a famiglia Rom di Isernia

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

CRONACA – I Carabinieri della Stazione di Cantalupo nel Sannio hanno dato esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare a cario di un 32enne residente a Castelpetroso, appartenente ad una famiglia Rom di Isernia nota per numerose vicende giudiziarie.

All’uomo è stato applicato il provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Campobasso a seguito di cumulo pene che riguardano il reato di “Dichiarazione di false generalità a pubblici ufficiali” e quello in materia di codice Ambientale quale “Combustione illecita di rifiuti”. Il prevenuto ora dovrà scontare la pena complessiva di due anni di reclusione. Con l’adozione del provvedimento odierno il Rom è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: