TRIBUTI – Costi Tari, Isernia tra i primi 10 capoluoghi di provincia più economici

comune isernia
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
porte infissi molise rottamazione

ISERNIA – Sono stati resi i noti i risultati dell’indagine annuale su costi, qualità e tutele dei rifiuti urbani, effettuata dall’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva nell’ambito del progetto “Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (DM 7 febbraio 2018).

In base ai risultati di questa indagine, il Comune di Isernia si colloca tra i primi 10 capo-luoghi di provincia più economici a livello nazionale nella determinazione della Tari.

“Si è lavorato per recuperare sacche consistenti di evasione al fine di consentire un riparto più equo dell’imposta tra tutti i fruitori del servizio, senza alcun incremento dell’imposizione tributaria. – si legge in una nota dell’amministrazione comunale –
C’è da aggiungere che tali dati sono ancora più significativi se si considera che, nel corso del 2019, il Comune ha modificato il regolamento generale delle entrate, proprio nella sezione relativa alla Tari, introducendo, per la prima volta in assoluto, una serie di agevolazioni a favore di categorie e soggetti particolari, agevolazioni che è opportuno richiamare”.
1- Riduzione del 10% della tariffa (parte fissa e variabile) per il nucleo familiare all’interno del quale è presente uno studente universitario fuori sede con regolare contratto di affitto registrato.
2- Riduzione del 20% della tariffa (parte fissa e variabile) per il nucleo familiare all’interno del quale è presente più di uno studente universitario fuori sede con regolare contratto di affitto registrato.
3- Riduzione del 30% della tariffa (parte fissa e variabile) per i nuclei familiari con uno o più soggetti affetti da malattie invalidanti oppure handicap, come di seguito specificato:
a) grado di invalidità pari o superiore al 69%;
b) over 65 non autosufficiente;
c) non vedenti ai sensi della L. 382/70 e L. 508/88;
d) non udenti ai sensi della L. 381/70 e L. 508/88;
e) disabile con handicap grave ai sensi dell’art. 3, comma 3, L. 104/92.
4- Riduzione della tariffa (parte fissa e variabile) per i nuclei familiari a basso reddito:
a) 20% per i nuclei familiari con ISEE inferiore a € 15.000 e almeno due figli a carico;
b) 30% per i nuclei familiari con ISEE inferiore a € 15.000 e almeno tre figli a carico;
c) 40% per i nuclei familiari con ISEE inferiore a € 15.000 e almeno quattro o più figli a carico.
5- Riduzione del 20% della tariffa (parte fissa e variabile) per i nuclei familiari all’interno dei quali ci sono minori in affido.
6- Per i nuclei familiari con ISEE inferiore a € 50.000 all’interno dei quali ci sono bambini con età inferiore ai 36 mesi è prevista una riduzione di € 30 per ciascun bambino.
7- È prevista una riduzione del 10% della quota fissa della tariffa rifiuti per le utenze non domestiche intestate ad associazioni con scopo di assistenza e beneficenza, tali riconosciute ai sensi di legge, rivolta a categorie sociali bisognose.
8- Per le nuove attività commerciali e professionali che si insediano sul territorio comunale è possibile un’esenzione totale per il primo anno di attività/iscrizione all’albo professionale e una riduzione del 50% della tariffa per l’anno successivo.
9- Per i pubblici esercizi che dismettono totalmente le slot machine presenti nei propri locali da almeno 24 mesi è prevista una riduzione della tariffa del 50% della quota fissa.

Tutto ciò nella direzione di alleggerire la pressione tributaria riducendo il prelievo fiscale, a cominciare dalle famiglie, dai cittadini e dalle categorie maggiormente esposte sotto il profilo economico e/o sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
Gabetti agenzia Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
patronato cisal venafro cat sindacato
vendita mascherine girasmoke

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

vendita mascherine girasmoke
patronato cisal venafro cat sindacato
Gabetti agenzia Venafro
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: