CIS – La Fanelli Pd “Ci è negato sapere come sono stati spesi fiumi di denaro pubblico”

Conte Molise Donato Toma
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
officina venafro power car
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
mood cafè VENAFRO
Molise infissi Venafro

CAMPOBASSO – La consigliera regionale del partito democratico Micaela Fanelli riapre la discussione sulla valutazione dei progetti presentati e approvati dei Contratti istituzionali di sviluppo e diciamo che arrabbiata sulle modalità e sulle spiegazioni non ricevute sul mancato accesso agli atti negatole sia dalle istituzioni locali che da Invitalia ha osservato comunicando che comunque la storia non finirà qui e così:

“In che modo sono stati valutati i progetti che hanno ottenuto i finanziamenti previsti dal Contratto Istituzionale di Sviluppo per il Molise? Sulla scorta di quali criteri? E quali sono stati i singoli giudizi espressi dai soggetti preposti alla valutazione? – puntualizza la Fanelli –  L’ho chiesto, per le vie brevi, alla Regione Molise e a Sviluppo Italia …e niente.
Allora ho proceduto ad una formale richiesta di accesso agli atti …e ancora una volta, entrambi, hanno risposto picche, negando così la possibilità di conoscere come sono andate le cose …nelle segrete stanze.

Toma, arrampicandosi sugli specchi, ha risposto che il punteggio finale e la relativa graduatoria sono stati stilati da Invitalia (sorvolando nel fornire i singoli giudizi espressi dalla Regione Molise).
Peggio, Invitalia ha respinto la mia istanza affermando che un consigliere regionale non ha potere di controllo né di vigilanza sulla loro attività amministrativa.

Combinando le due risposte, appare lampante come né un semplice cittadino interessato a sapere come siano spesi fiumi di denaro pubblico, né un rappresentante delle istituzioni che vuole esercitare il doveroso controllo, possono “avere le carte” e capire come siano andate davvero le cose.
E nel frattempo, il Tar riammette una ditta privata, la Ecomont, per decine di milioni di euro, senza possibilità di conoscere le diverse fasi di valutazione.

Che fine hanno fatto in Italia e in Molise i valori – conclude Micaela Fanelli –  (e gli obblighi) di chiarezza e trasparenza? Perché si continuano a non fornire i documenti? Chi, come e perché ha selezionato alcuni progetti, escludendo tutti gli altri?
Nessuno lo può e lo deve sapere …secondo loro.
Eppure, non è così …perchè se pensano di aver posto una pietra tombale sulla questione, si sbagliano di grosso!”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
KARTOSTIYLE Venafro
Gabetti agenzia Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
KARTOSTIYLE Venafro
Gabetti agenzia Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Sanitaria CM

    SANITARIA CM

    by on
    Sanitaria CM Via Volturno, 41 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 903375 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: