CALCIO D – Vastogirardi derby a Campobasso e chi l’avrebbe mai immaginato!

DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Si chiude il 2019 con una sfida tra cugini.

Campobasso – Vastogirardi al Nuovo Romagnoli sarà una prima assoluta tra le due formazioni e sarà una sfida dal sapore speciale per Farina e gli ex rossoblù che scenderanno in campo. Per l’occasione la società di corso Vittorio Emanuele ha indetto la giornata rossoblù, sperando in un maggior afflusso e un supporto più caloroso dei tifosi che sembrano aver ritrovato la verve delle prime giornate di campionato. Il quinto posto in classifica dell’undici di Cudini ha certamente contribuito a rinverdire quella voglia di ‘stadio’ da tempo sopita in qualsiasi supporter campobassano.

Francesco Farina, da tecnico meticoloso quale è, avrà sicuramente studiato alla perfezione le mosse del Lupo e farà di tutto per dare un dispiacere alla sua ex-squadra. Di certo non sarà facile, sia per il momento di forma che sta attraversando il Campobasso, sia per le assenze forzate su sponda gialloblù. Mancheranno infatti diversi giocatori tra le fila alto-molisane per squalifiche, infortuni e cessioni. Corbo, ex di turno, non sarà del match a causa di una microfrattura ad un dito. Anche Gentile cederà il passo per la rottura del legamento del ginocchio. In attacco, oltre a Varsi ceduto al Barletta, mancherà la spalla naturale di Kyeremateng: Pettrone guarderà la gara dalla tribuna per l’espulsione subita contro la Recanatese. Una formazione da reinventare, quindi, per il mister campano che sicuramente sarà pronto a cacciare qualche coniglio dal cilindro per stupire il pubblico di Selvapiana.

Anche in casa Cudini non mancano certo i grattacapi. Due le assenze che necessariamente contribuiranno a mescolare le carte in difesa. Menna e Fabriani out per squalifica, al loro posto dovrebbero subentrare l’ultimo acquisto Sbardella e la rivelazione di stagione Fabrizio Pistillo. Sul resto della formazione il mister marchigiano dovrebbe avere ormai le idee abbastanza chiare viste le ultime prestazioni con il 4-3-3 e i punti messi in cambusa. Per il nono risultato utile consecutivo, Cudini schiererà sicuramente Natale tra i pali (nonostante l’ultimo arrivo Raccichini, classe 2000 ex-Samb, ancora non ufficializzato dalla società rossoblù) con Dalmazzi e Sbardella centrali, Vanzan torna a presidiare la fascia sinistra con Pistillo sulla destra. A centrocampo inamovibili Bontà, Candellori e Brenci a supporto di Cogliati, Alessandro e Zammarchi. Musetti e Tenkorang in panchina pronti alla staffetta. Appuntamento al Nuovo Romagnoli alle 14.30, prevista anche una coreografia dei tifosi campobassani per celebrare gli ultimi scampoli del centenario rossoblù.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: